Il 76% dei Millenials preferisce l’auto ecologica per un futuro sostenibile

0
341

Secondo uno studio europeo di Nissan sui comportamenti dei Millennials* nei confronti dei veicoli elettrici e ibridi, più di tre quarti (76%) considera guidare un’auto ecologica la scelta migliore per rendere le loro vite più sostenibili.

Presentato in esclusiva da Gareth Dunsmore, Direttore dei Veicoli Elettrici di Nissan Europa al FutureFest di Londra, lo studio ha preso in considerazione le opinioni di 2.500 Millennials in Europa (di età compresa fra i 18 e i 34 anni) nel Regno Unito, Francia, Italia, Germania e Spagna.

Lo studio ha rivelato che, come generazione, i Millennials vogliono provare nuove esperienze, mettere in discussione il sistema e pensare in modo diverso a proposito del futuro. Il rapporto ha dimostrato che le preoccupazioni ambientali dei Millennials non si rivolgono ai problemi di scarsa importanza, come il riciclaggio (24%) o le discariche piene (14%), ma si rivolgono ai problemi globali come i cambiamenti climatici (53%) e l’inquinamento dell’aria (42%). Per contribuire alla loro soluzione, sono pronti a passare a fornitori di energia che ricercano soluzioni ecologiche (62%), o sostenere marchi che si impegnano ad essere più ecologici (53%).

Gareth Dunsmore, Direttore di Veicoli Elettrici di Nissan Europa, ha dichiarato: “Abbiamo sempre saputo che i Millennials sono una generazione all’avanguardia, ma il nostro studio europeo ha anche rivelato che in futuro proprio loro saranno gli attori del cambiamento perché sono pronti a fare scelte drastiche per modificare il mondo in cui vivono. Vedere che i Millennials credono che i veicoli elettrici, come la Nissan LEAF e l’e-NV200 già oggi in circolazione in tutto il mondo, sono parte della soluzione per un futuro più sostenibile, ci fornisce molta speranza. Come industria dobbiamo lavorare con maggiore energia per attirare i loro interessi e bisogni”.

Sarwant Singh, Senior Partner della Frost & Sullivan e membro del Comitato degli Esperti della Mobilità Intelligente di Nissan**, ha aggiunto: “La fascia demografica dei Millennials intervistata può avere un’enorme influenza nel definire il futuro del trasporto e della sostenibilità. Nella nostra ricerca abbiamo registrato costantemente che sono i primi ad adottare le nuove tecnologie, molto più ecologici della generazione precedente e pronti a adottare cambiamenti nel loro stile di vita per essere coerenti con i loro valori e convincimenti personali”.

Come Partner Ufficiale per l’Innovazione di FutureFest 2016, evento organizzato dalla Fondazione Nesta, Gareth Dunsmore di Nissan Europa ha tenuto un discorso esplorando il futuro del settore automobilistico. Durante il suo discorso dal titolo “Quando un’auto non è un’auto?” Dunsmore ha analizzato l’evoluzione dell’auto e come i consumatori saranno presto in grado di utilizzare in modo più intelligente i loro veicoli, prima di guardare al futuro della mobilità e al ruolo chiave di Nissan nel settore.

Con particolare attenzione alle soluzioni di Mobilità Intelligente – che hanno come obiettivo Zero Emissioni e Zero Incidenti Fatali – Nissan è pioniere nel mercato dei veicoli elettrici fin dall’introduzione nel 2010 della Nissan LEAF 100% elettrica. Ad oggi ci sono più di 230.000 Nissan LEAF sulle strade di tutto il mondo, confermandosi il veicolo elettrico più venduto a livello globale. Nissan ha recentemente introdotto la terza generazione che offre un’autonomia del 26% superiore a quella del modello precedente e fino a 250 Km*** di percorrenza con una singola ricarica.

La maggioranza dei Millennials intervistati sorprendentemente possiede un’auto (77%) e anche se ora non guidano un veicolo elettrico sono orientati a future tecnologie automobilistiche: quasi due su tre dichiarano che probabilmente acquisteranno una vettura ibrida nei prossimi dieci anni, e oltre la metà dice che, nello stesso arco di tempo, comprerebbe una vettura elettrica.

Come prova del continuo impegno per un futuro più sicuro e sostenibile, Nissan Motor Company è stata membro del Dow Jones Sustainability Index (DJSI) Asia/Pacific fin dal 2009, ed è stata recentemente inserita nel World Index, che segue l’andamento delle principali aziende di tutto il mondo interessate alla sostenibilità.

Ulteriori informazioni sul FutureFest (17-18 settembre) si possono trovare su: http://www.futurefest.org/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here