A Bogotà la prima flotta di autobus elettrici del Sud America

4
506
BYD electric bus

BYD electric busGli operatori colombiani del trasporto pubblico Express del Futuro, gruppo TransMilenio, hanno stretto un accordo con BYD, la più grande produttrice cinese di bus elettrici, per dotare la capitale della Colombia della prima flotta di autobus elettrici del continente sudamericano.

Si tratta di autobus lunghi 12 metri con una capacità di carico di 80 persone in piedi completamente elettrici: il modello K9 di BYD è 100% a zero emissioni ed è uno dei più rodati con più di mille unità circolanti in Cina negli ultimi due anni.

Già nell’arco dell’anno Bogotà dovrebbe vedere in azione i suoi autobus elettrici: con il sostegno del Segretario per l’Ambiente colombiano, l’iniziativa ha l’obiettivo di ridurre drasticamente i livelli di smog nella capitale sudamericana, affiancando le altre flotte di autobus Euro 4 ed Euro 5 di Express del Futuro.

Entro un mese circa sono stati annunciati i primi test sui bus elettrici per testarne il comportamento alle diverse quote cui si trovano i 20 quartieri metropolitani: Bogotà si trova infatti su un altopiano nella Cordillera Oriental Colombiana a ben 2.640 metri di altezza sul livello del mare.

Pertanto saranno verificate le prestazioni riguardanti i cicli di ricarica e scarica delle batterie, l’energia consumata durante il servizio e le performance di guida; dopodiché, i risultati di questi test verranno confrontati con quelli realizzati l’anno scorso all’interno della C40-Clinton Climate Initiative (programma che ricerca le cause dei cambiamenti climatici e le possibili misure da intraprendere lanciato dall’ex presidente americano Bill Clinton e che vede coinvolte 40 metropoli su tutto il pianeta, le 40 Cities presenti nel nome per l’appunto) al fine di valutare l’adozione di questa soluzione per i trasporti pubblici su vasta scala.

Qualora i trasporti della capitale colombiana dovessero effettivamente sposare la mobilità elettrica, si tratterebbe di un precedente unico per il continente sudamericano.

 

Andrea Lombardo

 

4 COMMENTS

  1. […] Per completare la panoramica sulle operazioni che la cinese BYD sta compiendo sui mercati della mobilità pubblica nel continente latino americano, riportiamo altre due iniziative che sono state siglate prima dell’ultimo contratto che porta il produttore automobilistico a fornire i suoi autobus elettrici alla capitale colombiana Bogotà. […]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here