Arriva a Milano Share’ngo, il primo car sharing elettrico con sistema tariffario personalizzato

1
756

SHARE 'NGO - BASSA - 600x400-02Partirà il 15 giugno Share’ngo, il primo servizio di car sharing elettrico a flusso libero e con tariffe personalizzate che dipendono dal bisogno individuale di mobilità. Previa registrazione sul sito www.equomobili.it, infatti, i costi al minuto varieranno da un massimo di 0,28 euro a un minimo di 0,14 euro, a seconda della profilazione dell’utente, e le donne non pagheranno il servizio dall’una di notte fino alle sei del mattino.

Il progetto è stato presentato oggi a Milano da Emiliano Niccolai, amministratore delegato di CS Group (società nata per gestire operazioni di car sharing e noleggio basate su veicoli elettrici prodotti dalla Xindayang che fa parte del gruppo Geely Motor Co, proprietaria anche di Volvo) e Pierfrancesco Maran, assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Milano, che durante la conferenza ha dichiarato: «Con l’arrivo delle prime cento Euromobili, Milano raggiunge un nuovo primato europeo in tema di mobilità condivisa. Per la prima volta, infatti, non sarà più di competenza dell’utilizzatore provvedere alla ricarica del mezzo, che potrà essere lasciato in qualunque parte della città».

«Questo sistema coniuga alla perfezione sostenibilità ambientale ed economica, –  ha aggiunto l’assessore – offrendo da un lato un servizio totalmente a impatto zero, dall’altro un mezzo di trasporto a misura di portafoglio, grazie alla tariffa personalizzata. Penso sia una grande innovazione che piacerà molto ai milanesi, sempre più sensibili alle tematiche ambientali e interessati alle nuove opportunità offerte dalla mobilità in condivisione».

Schermata APP  Share 'ngoIl quadriciclo ZD1 usato per il servizio di Share’ngo è nato da un’idea di Alfredo Bacci, presidente di CS Group ed Ettore Chimenti, ex responsabile marketing di Piaggio e consente 120 km di autonomia, 80 kmh di velocità massima, 2 posti, 300 litri di bagagliaio, servofreno, servosterzo, sensore posteriore di parcheggio, condizionatore, sedili regolabili e sistema di navigazione basato su un computer di bordo all’avanguardia per la tipologia di auto.

Il servizio Share’ngo sarà a breve disponibile anche in altre città italiane come Firenze, Pisa, Modena e dal 2016 in altre capitali europee.

1 COMMENT

  1. Per la poca traccia fornita, mi sembra interessante e da rivalutare maggiormente nei dettagli.
    Attendo seguito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here