Arriva in Europa Gyrobike : un rivoluzionario sistema per imparare ad andare in bicicletta

1
607

Si dice che l’idea sia nata al fondatore di Gyrobike, Robert Bodill, osservando gli sforzi, non poco impacciati, di un genitore intento ad insegnare al figlio ad andare in bicicletta vincendone l’insicurezza e la paura che derivano dal senso di instabilità che comporta inizialmente lo stare su due ruote. Per questo motivo infatti spesso i bambini vengono costretti a dare le prime pedalate su più sicuri tricicli o ad utilizzare biciclette dotate di particolari rotelle con funzione di sostegno ed in grado di assicurare maggiore stabilità. L’apprendimento è lungo e nasconde il rischio di dover poi intraprendere una nuova battaglia per fare abbandonare l’occasionale aiuto. Gyrobike, sfruttando lo stesso principio del Segway, ha così pensato di realizzare Gyrowheel con l’obiettivo di consentire ai bambini ed alle persone inesperte di pedalare subito in equilibrio senza alcun bisogno di ausili particolari. L’innovazione consiste in una ruota, da montare in luogo della tradizionale anteriore, con un disco volano rotante al suo interno in grado di generare una forza motrice con effetto giroscopico che consente di mantenere comunque l’equilibrio anche in caso di sbilanciamento. Il sistema è alimentato da una batteria anch’essa integrata nella ruota. L’influenza che il dispositivo ha sul mantenimento dell’equilibrio e sulla stabilità del moto può essere regolata e progressivamente ridotta (sono previste tre diverse modalità di impostazione) sino al suo azzeramento una volta raggiunto da parte del guidatore un sufficiente livello di fiducia ed abilità per pedalare autonomamente.

Gyrobike si propone inoltre come un vero e proprio sistema di apprendimento che non solo aiuta ad acquisire e migliorare le necessarie doti di equilibrio ma insegna la corretta tecnica di guida che prevede il mantenimento di una posizione eretta del pilota, non viziata dalle cattive abitudine generalmente dovute agli sbilanciamenti ed ai conseguenti tentativi di correzione.

I bambini in particolare hanno l’opportunità di attraversare le tre fasi dell’apprendimento utilizzando la stessa bici Gyrobike dapprima come “push-and-scout balance bike” in cui l’utilizzo dei piedi è fondamentale per sviluppare il senso dell’equilibrio, successivamente montando i pedali e la speciale ruota anteriore Gyrowheel per acquisire la stabilità del moto, ed infine ripristinando la ruota tradizionale per iniziare a pedalare liberamente.

Dopo la diffusione negli Stati Uniti, i prodotti Gyrobike sono pronti ad affrontare il mercato europeo con le versioni per bambini da 3-6 anni (ruota da 12 pollici) e 6-9 anni (ruota da 16 pollici). E già si pensa ad una versione per adulti.

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here