Batterie al litio: giro d’affari in crescita entro il 2020

0
415
Fonte: Pike Research via GreenCarCongress
Fonte: Pike Research via GreenCarCongress

La webzine americana Green Car Congress pubblica le linee generali dell’ultimo report prodotto da Pike Research, voce autorevole nel settore automotive: in sostanza il mercato delle batterie al litio è pronosticato in forte crescita entro il 2020, passando dall’attuale 1,6 billioni di dollari a 22 billioni (proprio con la “b”).

Questo perché, in ultima analisi, i veicoli elettrici ed ibridi sono attesi come la tecnologia dominante del futuro panorama dei trasporti: se una ripresa della crescita ci sarà, sarà da imputarsi in gran parte all’affermarsi della mobilità elettrica.

In particolare proprio i veicoli elettrici vengono indicati come i veri trascinatori del mercato sul lungo termine: rispetto agli ibridi utilizzano pacchi batterie ben più potenti, che con il perfezionarsi della tecnica, li renderanno molto più efficienti e convenienti. I cosiddetti Battery Electric Vehicles (BEV) montano batterie che vanno dai 16 agli 85 kWh, mentre i Plug-in Hybrid Electric Vehicles (PHEVs) hanno normalmente batterie da 4 fino a 16 kWh.

Citando “Electric Vehicle Batteries” viene poi ricordato come proprio lo sviluppo di questo settore tecnologico ne costituirà senz’altro l’affermazione: l’aumento della densità dell’energia immagazzinabile, la riduzione dei tempi di ricarica, l’incremento del ciclo di vita e l’ottimizzazione dei costi d’utilizzo sono solo questione di tempo e renderanno le auto elettriche altamente appetibili.

Tutto ciò chiaramente consoliderà la posizione dei produttori di batterie che, quindi, potranno incrementare l’efficienza e l’affidabilità dei loro prodotti avendo le spalle coperte dai guadagni.

La parte del leone nell’economia dei sistemi di ricarica continueranno a farla i paesi del sud-est asiatico, primi per produzione e consumo, corroborati da politiche nazionali aggressive sul campo degli incentivi per infrastrutture ed acquisti privati.

Attualmente il re della produzione di batterie al litio è il Giappone ma è la Cina attesa prima sul traguardo per il 2015; la situazione interna americana è al contrario definita poco più che embrionale: i redattori della ricerca auspicano che i forti investimenti del Dipartimento dell’Energia (DOD, U.S. Department Of Enegy) perseverino nella loro opera di supporto all’industria a stelle e strisce.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here