BMW Luxury Future Vision Concept: una Serie 9 ibrida plug-in

1
637

BMW Luxury Future Vision ConceptBMW immagina la sua ammiraglia del futuro e lo fa marchiandola eDrive: presentate con il nome Luxury Future Vision Concept, le immagini di quella che potrebbe essere un’inedita Serie 9 confermano l’intenzione dei Tedeschi di proporre sempre più la tecnologia elettrica sotto ai cofani.

Oltre ad un design che porta con sé svariate evoluzioni rispetto all’attuale gamma, accentuando certi tratti distintivi, come la tipica duplice griglia anteriore, o snellendone altri, specie nel profilo del posteriore, è chiaramente visibile il badge eDrive che sta a significare come buona parte della tecnologia sviluppata nel brand BMW i dedicato alla trazione elettrica farà da punto di partenza per la nuova ammiraglia.

La Casa con sede a Monaco di Baviera non condisce questo assaggio visivo con molti dettagli tecnici ma senza ombra di dubbio la presenza del marchio eDrive non è casuale e suggerisce di guardare alle caratteristiche della BMW i8, prima sportiva plug-in hybrid uscita sotto le insegne dell’elica bianca e blu.

Chiaramente la “Serie 9“, probabile nome ventilato per il nuovo concept, vedrà potenziare le caratteristiche propulsive della i8, spinta dalla combinazione di un motore tre cilindri benzina TwinPower Turbo (170 kW/231 cv e 320 Nm di coppia) e di un elettrico (96 kW/131 cv e 250 Nm di coppia).

Ciò che rende efficiente il sistema eDrive è soprattutto la sua gestione dell’energia erogata da entrambi i motori, complessivamente in grado di fornire un output di 266 kW/362 cv.

La soluzione combo benzina-elettrico dominerà quindi nell’altissimo di gamma BMW, prendendo “a prestito” dalla Serie i anche un paio di altri dettagli come l’utilizzo della fibra di carbonio per costruire un telaio che liberi l’abitacolo dal vincolo laterale del montante ed i fari al laser, ultima novità in materia di miglioramento delle prestazioni e dell’efficienza energetica introdotta dal marchio bavarese.

Del BMW Luxury Future Vision Concept, ossia della futura Serie 9, si sa ancora molto poco e, soprattutto, non si ha una tempistica del suo possibile arrivo nella realtà commerciale. Tuttavia le prossime versioni delle BMW Serie 7 sono le prime ad essere candidate ad ospitare cambi di rotta nel design e nella motorizzazione mutuati dallo sviluppo della nuova ammiraglia.

Nel frattempo, BMW ha accelerato i tempi anche sulla messa a punto del suo primo SUV ibrido, l’X5 eDrive ibrido plug-in e sta testando le prime Serie 3 eDrive con la medesima tecnologia.

D’altronde a Francoforte 2013 l’avevano detto: tutta la gamma BMW è destinata all’elettrificazione; per il momento, i Tedeschi paiono non aver cambiato idea.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: BMW

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here