BMW mostra l’autoguida sportiva al CES di Las Vegas

1
623
BMW M235i autoguida CES Las Vegas

BMW M235i autoguida CES Las VegasSe pensiamo all’autoguida, probabilmente immaginiamo quasi tutti un’auto andare “a tentoni” lungo un percorso deserto per mostrarci di essere in grado di schivare un birillo. A passo d’uomo, ovviamente. Se già la realtà è ben più avanti dei luoghi comuni, BMW ha deciso di shockare il pubblico del Consumer Electronics Expo di Las Vegas con un’esibizione a base di accelerate, sgommate e nessun pilota.

Già, in comune con le fantasticheria del primo paragrafo c’è solo la pista: per il resto le due BMW dotate del sistema LIDAR di sensori ad ultrasuoni in grado di sondare lo spazio a 360° hanno mostrato di cosa sono capaci senza l’aiuto dell’uomo.

Sensori ad ultrasuoni, come detto, più telecamere per rilevare l’ambiente circostante e controllo della frenata e dell’accelerazione elettronico sono quanto è servito alla BMW Serie 6 Gran Coupe e alla BMW M235i per spararsi a 130 all’ora su curve e rettilinei.

Il tutto senza risparmiarsi qualche spettacolare complicazione gratuita come slalom e derapate sull’asfalto bagnato.

Ok, non si tratta di auto elettriche ma l’autoguida, da alcuni mesi fortemente sospinta da Nissan e Volvo, oltre che da una pletora di marchi minori, è strettamente legata all’emisfero della mobilità a emissioni zero.

BMW non solo fa sapere di “essere sul pezzo” con questo sfoggio di potenza tecnologica ma lancia anche un messaggio preciso: come nel caso delle auto elettriche, le nuove tecnologie devono fare gola e non essere percepite invece come noiose trovate che assopiscono il piacere di guidare o di essere passeggeri.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: AutoweekUSA YouTube

[media url=”http://www.youtube.com/watch?v=IL_enMPWT7s” width=”450″ height=”350″ jwplayer=”controlbar=bottom”]

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here