BMW pensa già alla prossima elettrica, la i5

1
900

Non sono ancora arrivate negli autosaloni le prime due elettriche del marchio bavarese che già si parla della terza: potrebbe chiamarsi i5 ed avere le forme di una berlina o di un crossover.

Il giornale britannico What Car? È stato informato da fonte autorevole di casa BMW che il sotto brand i avrebbe già la testa alla prossima creatura: la ragione di tanta fretta verrebbe dal successo riscosso da Tesla sia negli USA che in Europa.

Qualcuno all’interno di BMW si sarebbe infatti convinto che ci sia spazio sul mercato per un modello elettrico di fascia e dimensioni superiori alla citycar i3. Stando alla “talpa” in questi giorni un susseguirsi di discussioni attorno al terzo veicolo elettrico di BMW si sarebbero accese.

La Casa tedesca non ha infatti deciso di produrre una eventuale “i5” – questo pare sia il nome – ma starebbe cercando di capire quale tipo di auto possa avere più senso prendere in considerazione, se una berlina o un crossover.

Poiché in elettrico è difficile garantire autonomie elevate, sempre di non seguire in tutto e per tutto la ricetta Tesla, una berlina potrebbe adattarsi meno alle esigenze di una clientela che guidi prevalentemente in città, la quale preferisce usualmente vetture con una seduta rialzata, come i crossover.

Il secondo step sarà poi quello di deciderne la trazione: totalmente elettrica, range extended o ibrida plug-in.

Attualmente BMW i ha sfornato la i3, in arrivo per l’Europa a novembre (per gli altri mercati dal 2014 in poi) in versione all electric e range extended, e la i8, sportiva biposto ibrida plug-in. Ha poi presentato al Salone di francoforte 2013 un prototipo di X5 eDrive anch’esso ibrido plug-in, seguito dall’annuncio di voler elettrificare l’intera gamma nei prossimi anni.

Forse quella dei tedeschi non era una battuta.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: WhatCar?

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here