Bogotà, un giro in taxi elettrico (VIDEO)

3
726

Bogotà nel corso del 2013 ha avviato due fasi di test sull’impiego di veicoli elettrici nel trasporto pubblico: uno riguardava i taxi e l’altro gli autobus candidati ad entrare in servizio nella capitale colombiana.

Marchio fornitore di entrambe le tipologie di veicoli è il cinese BYD, che sempre nell’ultimo anno solare ha stretto quante più collaborazioni possibili per far dare visibilità ai suoi bus ed auto a emissioni zero.

Che esito hanno avuto poi questi progetti? Si tratta di belle parole e basta?

A quanto pare no: la CNN ha realizzato un servizio proprio per documentare l’ingresso in servizio dei crossover BYD e6 elettrici nel parco taxi della capitale latino-americana.

L’inviato Nick Parker è andato a farsi un giro su uno di questi taxi, intervistando guidatore ed autorità locali: spot alla casa automobilistica cinese a parte, dal servizio si deduce una certa soddisfazione da parte dei Colombiani.

Le auto elettriche (il cui modello non è disponibile per i privati ma solo in leasing per aziende) si dimostrano agili da guidare, prestanti ed economiche. Poi sono evidentemente silenziose e poco inquinanti: il prossimo passo, nel 2015, sarà la sostituzione degli autobus diesel con quelli elettrici.

Vi riproponiamo il video della CNN, così potete fare anche voi un giro su un taxi elettrico: prima o poi ne vedremo qualcuno anche in Italia?

I veicoli elettrici BYD, per le informazioni in nostro possesso, sono presenti sui mercati americani (solo in leasing, come detto sopra) ed asiatici, mentre in Europa risultano attive due collaborazioni, una con la società di taxicab britannica Greentomatocars e l’altra con l’aeroporto Schiphol di Amsterdam.

È probabile che prima di pensare ad un ingresso effettivo in Europa, BYD attenda di fare suoi contratti che le diano visibilità agli occhi dell’opinione pubblica.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: CNN, BYD

 

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here