Boiron sceglie le auto ibride Toyota

0
615
Silvia Nencioni, Amministratore Delegato e Presidente di Boiron Italia
Silvia Nencioni, Amministratore Delegato e Presidente di Boiron Italia
Silvia Nencioni, Amministratore Delegato e Presidente di Boiron Italia

Sono sempre più numerose le aziende che abbracciano la causa dell’ecologia e dell’impegno civico. Tra queste, Boiron, azienda farmaceutica leader nella produzione di medicinali omeopatici, ha deciso di aggiornare il parco auto delle sue reti commerciali, sia presso la casa madre in Francia che, a livello globale, in tutte le filiali europee. L’idea è nata da Christian Boiron, Direttore Generale del Gruppo, che ha manifestato il desiderio di orientare l’azienda nella scelta di vetture meno inquinanti per salvaguarda l’ambiente e la salute delle persone.

L’impegno, coerente con i valori Boiron, si è orientato verso i veicoli a sistema Full-Hybrid.

«La scelta di rinnovare tutto il parco auto aziendale ha una duplice motivazione: la qualità ecosostenibile dei veicoli ibridi, che ci consente di contribuire, per quanto possibile, alla riduzione delle emissioni di CO2 legate alla mobilità, e un risparmio in termini di costi di gestione e consumi ridotti, dovuto alla possibilità di viaggiare anche in modalità elettrica», ha dichiarato Silvia Nencioni, Amministratore Delegato e Presidente di Boiron Italia. «In Italia, quasi la metà dei nostri collaboratori sono informatori scientifici del farmaco e sales specialist, che si spostano quotidianamente sul territorio, soprattutto in circuiti cittadini. Una delle peculiarità delle auto ibride è che il motore elettrico si fa carico della partenza fino alla velocità di 50 Km/h in media; in questo modo si incentiva uno stile di guida slow, responsabile e meno stressante. Sono convinta, infatti, che lo stress non sia direttamente proporzionale alla performance; al contrario, può influire negativamente sul rendimento professionale».

La casa madre francese è stata la capofila di questo cambiamento con 90 veicoli coinvolti nel 2014, che raggiungeranno quota 260 entro la fine del 2016.

La filiale italiana è stata la prima in Europa a salire a bordo del progetto. Il parco auto di Boiron Italia conta oltre 100 vetture e a marzo 2015 sono stati introdotti i primi veicoli a sistema Full-Hybrid Toyota.

Progressivamente, saranno coinvolte tutte le filiali, per un totale di 500 veicoli in tutta Europa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here