Bolzano, auto elettrica per il sindaco

0
646
La Renault Fluence Z.E. elettrica donata al Comune di Bolzano
La Renault Fluence Z.E. elettrica donata al Comune di Bolzano
Il sindaco di Bolzano riceve le chiavi dell'auto elettrica dal presidente di Fiera Bolzano, Gernot Rössler
Il sindaco di Bolzano riceve le chiavi dell’auto elettrica dal presidente di Fiera Bolzano, Gernot Rössler

Luigi Spagnolli, sindaco di Bolzano, viaggerà ad emissioni zero per i suoi impegni istituzionali: userà infatti un’auto 100% elettrica donatagli dall’ente Fiera Bolzano come ultimo, in ordine cronologico, atto di una lunga collaborazione per promuovere le energie pulite.

Il capoluogo altoatesino vedrà perciò il suo sindaco spostarsi a bordo della Renault Fluence Z.E., una delle prime berline elettriche di nuova generazione del marchio francese, sotto le insegne di Klima, fiera che con le sue varie sezioni dedicate all’edilizia è dedicata proprio al risparmio energetico ed alle fonti rinnovabili.

Il Comune di Bolzano, così come Fiera Bolzano, dedica grande attenzione ai temi di carattere ambientale ed in particolare al risparmio energetico e all’uso di energie rinnovabili, promuovendo anche la mobilità sostenibile. La vettura elettrica che Fiera Bolzano mette oggi a disposizione dell’amministrazione comunale per l’utilizzo in tutti gli ambiti istituzionali, rappresenta un ulteriore concreto e tangibile esempio di questo impegno. Ringrazio perciò sentitamente la Fiera per la disponibilità e la collaborazione, a dimostrazione del fatto che anche gli enti e le istituzioni pubbliche possono trovare punti di convergenza su temi importanti come quelli legati alla tutela dell’ambiente”, dice il sindaco bolzanino Spagnolli.

La donazione della Fluence Zero Emission da parte del presidente di Fiera Bolzano, Gernot Rössler, si inquadra nel sostegno dell’iniziativa KlimaLand Alto Adige che ha per obiettivo la sensibilizzazione e la diffusione di una coscienza ambientale nella regione.

Spagnolli, quindi, nei suoi spostamenti lavorativi farà da sponsor alla mobilità pulita ed all’iniziativa stessa ma non solo: contribuirà infatti a tagliare le spese per il suo trasporto.

La Renault Fluence Z.E., acquistata da una concessionaria locale, offre le comodità le prestazioni di una berlina convenzionale (è l’auto da anni protagonista del meritorio ma sfortunato progetto israelo-americano BetterPlace) con consumi irrisori: ricaricare i 185 km di autonomia costano appena 3.50 euro di elettricità.

Insomma, un risvolto utile che si somma a quelli educativi.

In Italia un ottimo esempio può arrivare proprio dai Comuni e dai “primi cittadini”: ricordiamo che anche Marco Doria, sindaco di Genova, usa un’auto elettrica per gli spostamenti istituzionali, mentre il parmense Pizzarotti ha adottato un veicolo elettrico per sé, mentre i Comuni di Perugia, Civitavecchia e Firenze hanno veicoli ibridi ed elettrici nelle flotte. Non sono certamente gli unici ma all’appello ne mancano certamente molti.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Comune di Bolzano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here