California sulla via del milione di veicoli elettrici

1
472
California
California - photo credit: kevin dooley via photopin cc
California
California – photo credit: kevin dooley via photopin cc

Il governatore della California, lo Stato più EV friendly degli USA, non sposta il mirino dall’obiettivo: un milione, fra auto, bus e camion elettrici dovranno circolare sulle strade del Golden State.

La nuova corsa all’oro per i Californiani e, soprattutto, per la sua industria, pare essere quella della mobilità elettrica: il governatore Jerry Brown ha approfittato così del discorso di inizio anno, lo State of the State speech, per riconfermarsi come il più solido sostenitore dell’idea promossa da Obama l’anno passato di arrivare almeno al milione di veicoli a emissioni zero negli States.

Così il 22 Gennaio scorso Brown ha dichiarato: “Siamo anche noi sulla via del milione di veicoli elettrici“, dando fondamento alle sue parole con uno stanziamento da 200 milioni di dollari destinato allo sviluppo dei trasporti elettrici in California.

La rafforzata presa di posizione del governatore ha chiaramente riscosso il favore di tutte le associazioni pro auto elettrica e degli organi impegnati nella tutela dell’ambiente: la bestia nera contro cui la California combatte è infatti rappresentato dai 530 miliardi di litri di carburanti fossili bruciati ogni anno per coprire oltre 531 miliardi di km su gomma.

A Settembre Brown aveva approvato fra le altre anche l’Assembly Bill 8 che è valsa ben 2 miliardi di dollari per incentivi sull’acquisto di veicoli elettrici e per la costruzione di una rete di stazioni di rifornimento di idrogeno, obiettivo che se venisse realizzato farebbe diventare la California praticamente l’unico Stato al mondo in grado di far circolare auto ad idrogeno.

In tutto ciò manca un dato temporale importante, ossia in quanti mesi, anni o decenni sarà plausibile contare 1 milione di EV in California: sicuramente quello che appare un discorso fantascientifico, se fatto in qualsiasi nazione europea, nel Golden State è supportato dai numeri di un mercato che si è “creato” quasi da un anno all’altro e che vede tutti i principali Marchi dell’automobile ed una pletora di piccole aziende offrire modelli di ogni tipo.

Basti pensare alla Fiat 500e.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: MercuryNews

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here