Cigarette-AMG Mercedes, l’off-shore elettrico che farà impallidire gli squali

0
590

Probabilmente saranno colti di sorpresa anche i noti predatori oceanici: questo super motoscafo da gara sprigionerà sull’acqua una potenza di 1.656 kW (2.000 cavalli circa) con una coppia massima di 3.000 Nm …e scusate se è poco!

L’esclamazione viene spontanea: il mondo degli off-shore è affascinante e questo “Cigarette AMG Electric Drive Concept”, spuntato al Miami Boat Show 2013, lo è ancor più per il suo portare nella nautica il nome della Mercedes Benz AMG Coupé SLS elettrica, della quale numerosi elementi sono stati integrati nella progettazione di questo “mostro” dell’alta velocità.

L’unione fa la forza, si potrebbe dire, e così Mercedes e Cigarette Racing hanno sviluppato assieme questo 11 metri e mezzo marchiato AMG sulle murate dello scafo e rifinito con la particolare vernice opaca destinata esclusivamente all’ SLS AMG Coupé Electric Drive.

L’imbarcazione è mossa da due unità motrici da sei motori elettrici indipendenti ciascuna, entrambe servite da una propria trasmissione: i motori sono i medesimi, elettrici sincroni a magneti permanenti e raffreddamento a liquido, che sono utilizzati per la AMG Mercedes.

Ogni motore eroga 138 kW e 250 Nm di coppia e, sommandosi tutti assieme, consentono al motoscafo di raggiungere i 178 km/h, rendendolo così il più veloce ed il meno inquinante sul pelo dell’acqua.

Esattamente come per le autovetture, i pacchi batterie (da 400 V e 240 kWh di capacità) contribuiscono a dare stabilità convergendo nel baricentro dello scafo: la precisione delle manovre è fondamentale per qualsiasi mezzo, che viaggi su strada piuttosto che in mare.

Queste batterie celano però la tecnologia che Mercedes già sperimenta in Formula Uno: si tratta di unità ad alto voltaggio composte da 12 moduli con 72 celle agli ioni di litio; il Cigarette ne incorpora quattro e si garantisce così il ragguardevole output di 2.400 kW totali.

Anche il circuito di ricarica deriva dalla SLS AMG di Mercedes, formato da due dispositivi da 22 kW che in totale supportano 44 kW in ricarica.

Elementi in fibra di carbonio, grafica dei loghi, equipaggiamento della consolle di guida: tutto rispecchia la fusione tra lo stile Cigarette e quello AMG; la collaborazione tra Mercedes e l’azienda americana aveva già dato vita a due off-shore nel 2010 e nel 2012 con il “46′ Rider Inspired by AMG” a fare da apripista: la tecnologia, il design e le attrezzature erano stati fortemente basati sulla SLS AMG Gullwing lanciata nel 2009. Poi “Inspired by AMG Black Series 50′ Marauder” è stato il secondo, nel 2012: un motoscafo significativamente ispirato alla Mercedes Benz C 63 AMG Coupé Black Series.

 

Ma ciò che rende uniche queste imbarcazioni sono le prestazioni, ritenute degne di rappresentare i motoscafi da competizione più veloci al mondo: adesso anche nel rispetto dell’ambiente, e scusate se è poco.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here