Da est ad ovest: due itinerari per visitare la Sicilia

0
464

1Abbiamo scelto due percorsi che hanno il vantaggio di partire da due città, Trapani e Catania, che hanno un aeroporto che ben le collega con il resto d’Italia e con alcune destinazioni all’estero. Il primo si snoda per circa 200 km tra Trapani e Agrigento in bilico tra arte, storia e vino siciliano. Il secondo porta alla scoperta della parte orientale dell’Isola

Ai navigatori dell’antichità, Agrigento doveva apparire immensa e superba con i suoi templi colorati. Arrivandoci in bicicletta, a secoli di distanza, lo stupore è lo stesso. Il suo parco archeologico, tra i più vasti d’Europa, è tra le mete più gettonate tra i cicloturisti che arrivano in questa parte dell’isola. Un tesoro, ma non il solo. Viaggiando per la Sicilia, infatti, se ne incontrano tanti. Sono luoghi, atmosfere, vino e altro ancora. Difficile, se non inutile, tentare di condensare le emozioni che un viaggio al centro del Mediterraneo può dare. Meglio andarci, magari pedalando con una bici elettrica.

Questa è un’anteprima tratta dalla  nostra rivista, Veicoli Elettrici: per continuare a leggere l’articolo, scaricarlo in formato PDF e condividerlo con i tuoi amici sui social network, basta cliccare qui. Scoprire i nostri contenuti sul mondo della mobilità elettrica non costa nulla!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here