Da Ford E-Bike pieghevoli e sempre più smart

0
703

Ford Smart Mobility Plan Expanded at Mobile World Congress withRidurre la presentazione di Ford Motor Company al Mobile World Congress 2015 di Barcellona, al semplice contenuto tecnologico di due nuovi progetti di e-bike pieghevoli, sarebbe oltremodo limitativo. La casa statunitense ha in realtà proseguito nello svelare il suo Smart Mobility Plan, proseguendo un percorso iniziato al CES di Las Vegas, e che consiste nella ricerca e proposta di nuove soluzioni di mobilità capaci di venire incontro alle esigenze di un traffico sempre più congestionato soprattutto nelle grandi città e di salvaguardia ambientale. Per fare ciò Ford, convinta della necessità di integrare soluzioni differenti come l’auto, il veicolo commerciale e la bici, pone ora in atto un innovativo programma denominato “Handle on Mobility” caratterizzato da un forte contenuto tecnologico che sfrutta le possibilità delle connessioni mobile e via web.

In questo quadro si pongono i due progetti di e-bike pieghevoli annunciati, frutto di una severa selezione tra circa 100 proposte pervenute in uno specifico contest. Il primo chiamato MoDe:Me è indirizzato ad un pubblico sempre più numeroso di pendolari cittadini, il secondo indicato come MoDe: Pro è maggiormente rivolto a operatori del trasporto, pony express, commercianti, anch’essi costantemente alle prese con situazioni ostili di traffico cittadino.

MoDe:Me sarà realizzata con il contributo di Dahon, costruttore specializzato nel settore ciclistico, e si distingue per un telaio facilmente pieghevole e compatto, tale da poter essere riposto nel bagagliaio dell’auto, che ne consente la trasportabilità sui mezzi pubblici e l’uso dopo aver parcheggiato la propria vettura.

MoDe:Pro, ideata invece dal Team Tecnico Ford, dispone anch’essa di un telaio robusto e pieghevole opportunamente sagomato anche per essere razionalmente sistemata nell’interno di veicoli commerciali della gamma Ford. Un’altra caratteristica è la possibilità di trasformare la bici facilmente in un cargo bike per rendere più semplici le operazioni di trasporto e consegna cittadine di cose o merci.

Entrambi le bici sono a pedalata assistita ed equipaggiate con una motorizzazione da 200 W che consente la velocità massima di 25 km/h, una batteria da 9 Ah e freni a disco idraulici. Molte le tecnologie utilizzate ed ispirate all’industria automobilistica come la presenza di sensori di frenata, indicatori di direzione, sensori al manubrio per allertare al sopraggiungere di un altro veicolo.

Ford ha sviluppato anche un applicazione detta MoDe:Link, al momento destinata solo a iPhone6, che consente di organizzare il proprio viaggio scegliendo l’itinerario più opportuno per spostarsi nel traffico con la migliore efficienza. Il sistema infatti è in grado di analizzare i dati raccolti su traffico e le condizioni meteorologiche relative, unitamente a numerosi altri parametri atti ad ottimizzare il contributo alla viabilità cittadina.

 

Fonte: Ford

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here