E Roma si tinge di “verde taxi”

0
513

Fcs Group, Scame Parre Spa e Valtellina Spa hanno completato nei giorni scorsi la fornitura e l’installazione di un sistema integrato di pannelli fotovoltaici e colonnine di ricarica per veicoli elettrici presso la Centrale Radiotaxi 3570 di Roma. La cooperativa è la prima realtà in Italia e in Europa a dare un’impronta green alla propria attività, utilizzando energia verde sia per alimentare la propria centrale operativa, sia per ricaricare le proprie vetture elettriche attraverso un impianto fotovoltaico che sarà in grado di produrre 130 kw/ora.

Si tratta infatti di uno dei primi parcheggi eco-sostenibili realizzati in Italia, parte del progetto “Piano per la Mobilità Sostenibile di Roma Capitale” patrocinato dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Roma. Attraverso questo progetto i primi 30 taxi elettrici della flotta 3570, dotati della scritta “Via col Verde”, saranno ricaricati presso la sede in Via del Casale Lumbroso 167, grazie alle colonnine di ricarica Scame, integrate nel sistema fotovoltaico di FCS Group.

Entrando in circolazione da subito per le vie della Capitale, divulgheranno il concreto impegno, l’attenzione e il rispetto del 3570 per le tematiche di carattere ambientale. Entro il 2013 la cooperativa Radiotaxi prevede di far circolare fino a 300 mezzi elettrici, diventando una delle realtà più ecosostenibili del trasporto capitolino. All’inaugurazione dell’impianto, tenutasi il 23 Luglio 2012, hanno preso parte Gianni Alemanno, sindaco della capitale, il senatore Maurizio Gasparri e l’Assessore alle Politiche della Mobilità e del Trasporto Pubblico Locale della Regione Lazio, On. Marco Visconti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here