EcoV, il van elettrico più economico degli USA

0
1329
EcoV via EcoV.com
EcoV via EcoV.com
EcoV via EcoV.com
EcoV via EcoV.com

Arriva da Detroit, è prodotto da EcoV e costa solo 11,999 dollari, meno di 9,000 euro: se venisse offerto sul mercato italiano diventerebbe probabilmente il van elettrico più richiesto.

L’EcoV è un furgoncino, un mini-van adatto per consegne e trasporti non eccessivamente ingombranti: si adatta però alle esigenze di moltissimi artigiani ed aziende ed il prezzo dichiarato dal produttore fa drizzare le orecchie anche agli elettro-scettici.

Progettato in modo da poter versatilmente essere impiegato per il trasporto persone come per quello merci, offre un’autonomia limitata a 65 km, adatta solo ad un utilizzo urbano ma compensata dai costi di mantenimento quasi nulli (EcoV cita un “conto” dell’energia consumata in rifornimenti di appena 100 dollari l’anno).

Ma l’aspetto più interessante, quel prezzo di appena 11,999 dollari che dalle nostre parti è sufficiente solo per acquistare un quadriciclo biposto, da dove nasce?

EcoV sostiene di sfruttare un modello di business che non prevede forti investimenti di capitale, ossia di non aver, come normalmente fanno le industrie automobilistiche, anticipato montagne di denaro per dotarsi di impianti di produzione che solo l’economia di scala generata da alti numeri di vendite consentirebbe di ripagare.

In pratica, l’azienda si aspetta di vendere poco e giusto per quel poco si è attrezzata, magari affidandosi a fornitori esterni per la maggior parte dei componenti. In ogni caso, l’EV ha prestazioni limitate ed appare spartano: questo basta a collocarlo nella giusta ottica.

Poi, per correttezza, va precisato che la notizia arriva dagli States e che EcoV, l’omonima ditta produttrice, è evidentemente una delle svariate piccole realtà che sono sorte intorno al mercato della mobilità elettrica: di verifiche sul campo, per ora, non se ne hanno.

Tuttavia di realtà simili ne esistono anche in Italia ed Europa e chissà che non inizino anche qui a farsi largo proposte davvero accessibili, seppure con dei compromessi su prestazioni e qualità: chi sceglie un veicolo in base alla convenienza (per lavoro e non) è abituato a ragionare in modo pragmatico e sarebbe sicuramente interessato. Inoltre, rappresenta una grossa fetta di mercato.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: CleanTechnica, EcoV

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here