Francia, le poste testano Kangoo Z.E. con range extender a fuel cell

2
757
Kangoo ZE LaPoste - Credit: Symbio FCell
Kangoo ZE LaPoste - Credit: Symbio FCell
Kangoo ZE LaPoste - Credit: Symbio FCell
Kangoo ZE LaPoste – Credit: Symbio FCell

Le poste francesi non sono nuove all’utilizzo di furgoni elettrici per il recapito delle missive in città: i veicoli, dei Renault Kangoo Z.E., saranno adesso equipaggiati con range extender a fuel cell ad idrogeno per poter coprire il doppio dei chilometri senza ricaricare.

La sperimentazione vedrà protagonista un sistema di estensione dell’autonomia sviluppato dalla società francese Symbio FCell, fornito in kit e montato sui furgoni elettrici Renault: lo scopo dei test è di verificare la validità del range extender in condizioni di utilizzo reale.

Qualora dovesse superare il periodo di prova, per i servizi postali transalpini aprirebbe la prospettiva di un vasto impiego nelle regioni rurali del Paese, dove i collegamenti fra i piccoli centri abitati passano spesso attraverso un centinaio di km di salite, sterrati e curve.

Il trial si svolgerà nel primo quarto del 2014 e vedrà i Kangoo Z.E. con range extender a fuel cell con le insegne de La Poste operare nella regione di Franche-Comté, sul confine Svizzero.

L’attuale autonomia di circa 100 km dei furgoni elettrici verrà raddoppiata dal dispositivo di Symbio FCell, che sfrutterà la fuel cell anche per riscaldare l’abitacolo e sbrinare i vetri, preservando così ulteriormente la carica della batteria del veicolo.

Secondo La Poste e Symbio FCell, il modo per rendere ad impatto zero le consegne commerciali anche nelle meno infrastrutturate aree rurali esiste e sono intenzionate a dimostrarlo.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Symbio FCell

 

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here