GM conferma l’auto elettrica da 300 km e prezzo contenuto

0
637
Chevrolet Sonic 2014 © General Motors
Chevrolet Sonic 2014 © General Motors
Chevrolet Sonic 2014 © General Motors

Avrà le forme di una Chevrolet Sonic, costerà davvero 30mila dollari (negli USA) ed arriverà nel 2016? Di preciso si sa poco, a parte che in una conference call dedicata agli investitori ed ai media – bandite, però, le telecamere – General Motors ha confermato che si farà.

Non si tratta quindi di una chimera o di una semplice voce di corridoio: GM sta lavorando ad un nuovo modello di auto elettrica a batteria in grado di percorrere almeno 300 km per singola carica.

Quali celle saranno assemblate nel pacco batterie (se di LG Chem, come vociferato, o meno) è ancora notizia incerta, mentre è stato detto che il powertrain non sarà il Voltec condiviso dalle Chevrolet Volt e Cadillac ELR range extended.

Purtroppo per i fan dell’auto con la spina, GM ha anche anticipato che in una prima fase l’auto uscirà solo sui soliti, pochi, selezionati mercati, facendone probabilmente una nuova “compliance car” per Oregon e California.

General Motors, che in Europa, invece, non aveva nemmeno esportato la Chevrolet Spark EV, preferendole mercati come la Corea del Sud, anche qui potrebbe applicare una politica simile, sebbene al momento del ritiro dalla distribuzione della Opel Ampera (gemella della Volt venduta oltre oceano) avesse anticipato proprio l’arrivo in un prossimo futuro di una citycar 100% elettrica.

Molto dipenderà dall’andamento delle auto elettriche sui mercati nei prossimi mesi: per gli Stati Uniti GM prepara l’arrivo, oltre che di questo modello, della seconda generazione della Chevrolet Volt, finalmente rinnovata, e della nuova ammiraglia Cadillac CT6 ibrida plug-in, portando a 4 i modelli elettrificati da qui al 2016.

La Sonic EV, sempre che si chiami definitivamente così, potrebbe essere la competitrice ideale della Tesla Model 3, anch’essa dichiarata sui trentamila dollari di prezzo al pubblico e almeno 300 km di autonomia. Certo, sempre che GM si decida a venderla seriamente.

 

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: CleanTechnica

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here