GreenFinder, un motore di ricerca aiuta a trovare l’e-bike giusta per tutti. Solo in Germania però

0
487

Non è escluso che possa aiutare anche chi vuole acquistare una bici elettrica in Italia ma occorre districarsi fra tedesco ed inglese: per il momento GreenFinder è pensato per una platea evidentemente residente in Germania e dintorni.

L’idea è però vincente: un sito web, un motore di ricerca, un’interfaccia decisamente user-friendly. Una serie di semplici quesiti – da quanto si pesa a che utilizzo si pensa di fare della desiderata e-bike – ed il potenziale cliente è indirizzato verso quei modelli di biciclette a pedalata assistita che più si adattano alle sue reali esigenze.

D’altra parte sembra che il principale problema di chi cerca di orientarsi nel mondo delle bike elettriche sia la scarsa informazione e non è difficile comprendere il perché, con un mercato che in pochi anni ha sfornato una miriade di modelli e di brand nuovi. Solo GreenFinder ne contempla nel suo database oltre 11mila, di 448 Marchi differenti.

Ecco così che in poco più di un minuto è possibile farsi guidare tra le due ruote elettriche più consone ai propri desideri: l’obiettivo di GreenFinder è quello di aiutare i più inesperti e, chissà, magari un domani sarà disponibile anche per l’Italia.

Una curiosità interessante in grado di restituire il polso di un mercato nazionale diverso dal nostro è il fatto che GreenFinder, piattaforma nata nel 2012 a scopo di ricerca e poi affermatasi assieme ad Exposearch anche nel campo delle analisi di mercato, contempla anche i veicoli elettrici in generale, automobili comprese.

Segno di una diversa sensibilità del mercato nei confronti della mobilità, se è tale da richiedere lo sviluppo di strumenti che si avvalgono di migliaia di fonti e di un aggiornamento quotidiano dei database.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here