I nuovi Range Rover e Range Rover Sport saranno ibridi: attesi al Salone di Francoforte

0
508
Range Rover Sport Shangai
Range Rover Sport Shangai
Range Rover Sport @ Shangai Auto Show – Copyright Land Rover

La svolta green del marchio Land Rover è iniziata: al recente Salone di Ginevra era stato presentato un modello elettrico del famoso fuoristrada Land Rover Defender, mentre adesso trapela che sia il L405 Range Rover che la sua versione L494 Sport avranno una motorizzazione ibrida, affiancata alla tradizionale diesel.

Le speculazioni sul futuro dell’ibrido, previsto come il vero dominatore dei mercati assieme ai diesel nell’immediato futuro, stanno assumendo contorni realistici: l’Unione Europea ha programmato una riduzione obbligata delle emissioni inquinanti per i nuovi modelli di automobili e Land Rover vuole stare al passo.

Così, secondo quanto riportato da GreenCarReports, a sua volta in commento al sito CarSales, il prossimo settembre vedrà debuttare al Salone di Francoforte i due nuovi modelli: la base del powertrain ibrido dovrebbe essere il motore diesel V6, mentre la versione Sport diesel userà il potente V8.

Il V8 diesel è, a detta di Stuart Frith, a capo del programma ingegneristico che sta dietro ai Range Rover Sport, una reintroduzione più che una novità per questa serie, capace di ben 700 Nm di coppia.

Il nuovo Range Rover Sport è stato alleggerito di 420 kg (parole di Frith) e questo porta ad un considerevole vantaggio per i consumi: l’architettura ibrida può così sfruttare un motore diesel V6 per raggiungere i 169 g di CO2/km imposti dall’Unione Europea, mentre per un non meglio specificato futuro sarebbe già stato prototipato un RR Sport con motore 4 cilindri EcoBoost.

Sempre secondo il capo ingegnere, la gerarchia del sistema ibrido vedrebbe l’unità motore/generatore elettrico in mezzo a propulsore diesel e trasmissione (la medesima ZF automatica a 8 marce di tutte le varianti Sport del marchio): in questo modo tutto la componentistica propria dell’ibridazione rimarrebbe nascosta al di sotto del pianale dell’auto, lasciando lo spazio per i 7 posti ed il vano bagagli immutato rispetto al modello tradizionale.

In contemporanea, la tecnologia ibrida sarà portata anche sul L405 Range Rover: l’arrivo di queste novità viene data per certa entro la fine del 2013, non solo alla kermesse di Francoforte ma anche negli autosaloni.

 

Andrea Lombardo

Fonte: GreenCarReports, CarSales

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here