Il Boss di Nissan Carlos Ghosn prova l’auto che si guida da sola

1
503

Ieri, all’apertura del CEATEC Japan 2013, il CEO di Nissan si è seduto sul sedile del guidatore della Nissan Leaf elettrica con tecnologia Autonomous Drive.

Forse sarebbe meglio dire “dell’ex-guidatore”, poiché – come ha Ghosn stesso affermato – ”Io non ho guidato affatto”. Intervistato dal Global Media Center dell’azienda giapponese, il CEO ha confermato il progetto di introdurre le auto con auto-guida entro la data del 2020.

Questo test è servito a dimostrare per primo a me stesso che abbiamo fatto passi da gigante, perché avevo già testato il prototipo due anni fa ma allora era ad uno stadio di avanzamento nettamente inferiore – ha detto Ghosn. Il dirigente capo del Marchio automobilistico giapponese (nonché del gruppo Renault), sostiene che la tecnologia sia ormai messa a punto e che resti solamente da perfezionarne l’affidabilità: “Ci stiamo arrivando prima di quel che pensassimo”.

Quando si è sentito chiedere quando effettivamente l’Autonomous Drive Nissan potrà arrivare sulle strade, il CEO Ghosn ha ribadito che il 2020 dovrà essere il limite ultimo: c’è molta concorrenza a riguardo e da quando Nissan ha rilanciato il progetto quest’estate gli occhi di molti si sono concentrati su di esso.

La risposta del pubblico gioca un ruolo fondamentale e, secondo Ghosn, è ottima: “La gente percepisce che si tratta del futuro, di qualcosa di necessario ed utile”.

Per i vertici Nissan, insomma, si tratta solo di tempo. Intanto, potete vedere il video del test con il Boss alla “guida” e leggere qualcosa di più sulle capacità dell’Autonomous Drive in questo precedente post.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Nissan Italia, Nissan Global Media Center

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here