Il leader austriaco dei trasporti ÖBB-Postbus sceglie l’ibrido ed ordina 43 bus Solaris Urbino 12

2
760
bus ibridi solaris urbino austria

bus ibridi solaris urbino austriaÖBB-Postbus è la più grande società di trasporto persone su gomma dell’Austria, nata dall’acquisizione di Postbus da parte delle ferrovie austriache (ÖBB) nel 2003. Forte di una posizione di predominio nella gestione dei collegamenti via autobus nella nazione, con oltre 2,000 mezzi e 4,000 dipendenti (senza contare indotto e società controllate), ricopre un ruolo trainante in questo settore: è quindi importante che abbia deciso di incrementare il numero dei propri veicoli a basse emissioni inquinanti.

La scelta è caduta sugli autobus ibridi di Solaris, Marchio polacco del quale abbiamo recentemente parlato a proposito proprio dei suoi Urbino nella versione elettrica, consegnati alla città di Düsseldorf in Germania. Nella fattispecie l’ordine di ÖBB-Postbus riguarda 43 Solaris Urbino Citybus ibridi la cui consegna avverrà nell’arco dei prossimi quattro anni.

Solaris è un’azienda produttrice di autobus che va particolarmente fiera dei suoi modelli ibridi-elettrici, vantando addirittura la più ampia gamma di modelli a basse o zero emissioni, oltre ai classici filobus, con la famiglia Ecofriendly Solaris. La società è una delle più attive in Europa con circa 10,000 veicoli su strada in 26 paesi distribuiti a partire dal 1996: in Austria essa collabora proprio con l’operatore nazionale ÖBB-Postbus dal 2009 e con 20 operatori del trasporto locale tra i quali si annoverano quelli delle città di Vienna e Salisburgo.

Proprio nella capitale austriaca è in atto un progetto di elettrificazione di parte della flotta degli autobus urbani, forniti invece dall’italiana Rampini e dotati di sistema di micro ricarica alle fermate tramite pantografo.

ÖBB-Postbus ha invece un volume di 140 milioni di km percorsi l’anno per 238 milioni di passeggeri trasportati: l’idea che almeno una piccola parte di questi inizi ad inquinare meno non è poi tanto male.

 

Andrea Lombardo

Fonte: Solaris

 

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here