Il mercato delle colonnine di ricarica made in Italy si arricchisce di un nuovo nome: EGA Sistemi

0
403
photo credit: RachelH_ via photopin cc
photo credit: RachelH_ via photopin cc

In Italia la mobilità elettrica sta vivendo la prima fase di vera crescita, con l’affermarsi delle vetture ibride tra le realtà consolidate e l’affacciarsi per la prima volta di modelli elettrici proposti da grandi case automobilistiche anche con operazioni di marketing di portata nazionale.

Di pari passo cresce l’infrastruttura di ricarica: aumenta la richiesta ed aumenta anche l’offerta. Dalle multinazionali dell’energia alle società che si occupano di sistemi elettronici, sono molti i nomi che si affacciano alla produzione delle cosiddette colonnine di ricarica per veicoli elettrici, le moderne “pompe di benzina”.

Una di queste è l’italiana EGA Sistemi, brianzola di Renate, già attiva nel settore delle energie rinnovabili applicate all’efficientamento degli edifici: adesso allarga il proprio campo d’azione offrendo anche sistemi di ricarica elettrica.

A seguire, la comunicazione con cui la società descrive la sua decisione:

«EGA Sistemi, società di Renate (MB) che dal 1976 realizza l’innovazione degli edifici, dal fotovoltaico alla termotecnica, dal risparmio energetico alle building technologies (luci, HVAC, sicurezza, supervisione integrata), arricchisce la propria offerta fornendo e installando in tutti gli edifici, privati, commerciali e pubblici, la colonnina per la ricarica dei veicoli elettrici.

Gli energy manager di EGA Sistemi trovano coi clienti la soluzione più adatta al loro tipo di veicolo. I sistemi di ricarica proposti da EGA Sistemi sono apparecchi top di gamma dei maggiori produttori mondiali, garantiscono massime prestazioni, sono conformi a tutte le normative di sicurezza e in linea con gli standard europei.

Giuseppe Abello amministratore EGA Sistemi”La nostra azienda – afferma Giuseppe Abello, fondatore e amministratore di EGA Sistemi – sempre più si posiziona come realtà complessa in grado di rispondere a tutte le esigenze in termini di innovazione, risparmio energetico e sostenibilità. L’edificio è ormai un sistema integrato con l’ambiente e il territorio, di qui la nostra scelta, assecondata dalla domanda e dal riscontro dei clienti e dei venditori di veicoli elettrici, di dotare le abitazioni di queste soluzioni. Un modo per essere già nel futuro”.

”Del resto – continua Abello – la tecnologia delle auto e dei veicoli elettrici fa passi da gigante. Le maggiori case automobilistiche investono in questo segmento. I veicoli elettrici hanno accesso libero alle ZTL (Zona a Traffico Limitato), non inquinano, non danneggiano monumenti e polmoni dei cittadini. Presto le licenze dei taxi saranno assegnate solo a veicoli elettrici e/o ibridi”».

 

 

Fonte: EgaSistemi

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here