Il Ministro Clini e la i.Car0 elettrica: visita all’Autodromo di Modena

0
535

Il Ministro dell’Ambiente Corrado Clini il 12 febbraio si è recato in visita presso l’Autodromo di Modena, moderna struttura con cui nel mese di novembre è stato stipulato un accordo volontario per “la promozione di progetti comuni finalizzati all’analisi, riduzione e neutralizzazione dell’impatto sul clima derivante dalle procedure di gestione dell’autodromo stesso“. L’accordo si colloca nella politica ambientale di sensibilizzazione alla riduzione dei gas serra e della CO2 anche nello specifico settore motoristico e vede il coinvolgimento dell’agenzia specializzata in green consultancy Gruppo Rem.

Nel corso dell’incontro il ministro si è soffermato sulla vettura full electric i.Car0 prodotta nel modenese da GreenGo, alla cui recensione e video vi rimandiamo.

L’accordo che è stato stipulato avrà durata annuale e risale al 29 novembre scorso, con la firma apposta dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Corrado Clini e Angelo Borghi, amministratore delegato di Vintage S.p.A., società concessionaria dell’autodromo. L’intento è di allinearsi il più possibile alle politiche che rientrano nel Protocollo di Kyoto e nel Pacchetto Clima-Energia dell’Unione Europea.

L’autodromo, dal canto suo, già area recuperata in quanto ex-cava, vuole porsi all’avanguardia per la sostenibilità ambientale, con iniziative di sensibilizzazione verso nuovi modi di intendere la mobilità (dalle gare di veicoli a zero emissioni ai corsi green drive per imparare a consumare meno guidando) e con un analisi di quella che è chiamata “carbon footprint”, ossia l’”impronta”, la traccia cheviene impressa dalle attività dell’impianto sull’ambiente.

A tal proposito si vuole sviluppare una metodologia di calcolo delle emissioni che riguardino nello specifico i GHG, Green House Gas, e la loro quantificazione in termini di CO2 equivalenti. Queste esperienze costituiranno le basi per la definizione di un sistema condiviso di carbon management e per la messa a punto di metodologie e tecnologie per raggiungere una riduzione delle emissioni e la compensazionedi quelle residue.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here