Il programma di test sugli e-NV200 Nissan approda anche a Singapore

2
469
Nissan e-NV200 FedEx

Nissan e-NV200 FedExIl secondo veicolo elettrico prodotto da Nissan sta vivendo una fase di test intensi prima del definitivo lancio sul mercato: l’e-NV200, van da lavoro basato sul modello NV200, dopo Giappone e Gran Bretagna, viene integrato nelle flotte di FedEx Express, una delle più grandi società di pony express del mondo.

Come preannunciato nell’accordo siglato in occasione dell’Hannover Motor Show nel settembre 2012, Nissan e FedEx verificheranno assieme le prestazioni del veicolo commerciale elettrico a Singapore: completato questo programma di test – la città-stato asiatica è stata scelta per il terreno favorevole offerto dal governo riguardo alla mobilità alternativa, vista come viatico per abbattere l’inquinamento – l’utilizzo dell’e-NV200 sarà esteso ad altri paesi, tra cui United States e Brasile.

Nello specifico caso di Singapore, FedEx si servirà di un eNV200 per eseguire consegne e spedizioni, valutando l’adeguatezza del veicolo a compiere il servizio di consegna merci che arrivano dai voli internazionali e destinate all’ambito locale; Nissan può così raccogliere dati utili ai successivi sviluppi del furgone elettrico: questa fase di prova durerà un mese, dopo il quale verranno affrontate sperimentazioni in altre località.

Lanciato nel 2014, l’e-NV200 porta sulle proprie spalle notevoli aspettative: da parte di Nissan senz’altro quella di andare ad occupare il mercato dei veicoli commerciali da lavoro a zero emissioni in posizione di quasi totale solitudine, mentre, da parte delle diverse aziende fin qui coinvolte nei test, quella di rappresentare al contempo un taglio nei costi di gestione delle flotte ed un lasciapassare ecologico nei confronti delle norme anti-inquinamento.

 

Andrea Lombardo

Fonte: Nissan

 

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here