In Inghilterra le Ampera extended-range diventano ambulanze

0
664
Vauxhall Ampera ambulanza
Vauxhall Ampera ambulanza © GM Company.
Vauxhall Ampera ambulanza
Vauxhall Ampera ambulanza © GM Company.

Nella città di York, a nord di Londra, ha inserito una Vauxhall Ampera, gemella della Opel Ampera che conosciamo noi e dalla Chevrolet Volt americana, nello Yorkshire Ambulance Service.

La Ampera, che è una berlina elettrica extended-range plug-in, ossia dotata di un generatore di energia a combustibile che ne ricarica la batteria in marcia, sarà testata nel servizio di pubblico soccorso nell’arco dei prossimi mesi.

La decisione di integrare una vettura a bassissime emissioni nella flotta di ambulanze ed auto mediche della città inglese è stata presa per vagliare una possibile strada per ridurne le emissioni: il Yorkshire Ambulance Service intende, al pari di altre istituzioni pubbliche, ridurre la sua “carbon footprint”, l’impatto inquinante sull’ambiente, del 30% entro il 2015 ed ovviamente abbassare anche le spese per il carburante.

La Vauxhall Ampera, Auto dell’Anno 2012 in Europa è una valida alternativa ai normali mezzi a benzina o diesel poiché, grazie alla sua tecnologia che unisce al motore elettrico uno a benzina che si occupa di reintegrarne l’autonomia, non è soggetta a problemi di affidabilità anche su lunghi percorsi inaspettati.

Prima auto elettrica ad essere usata come ambulanza, fornisce anche un pretesto valido alla comunalità di York per installare in suo supporto una rete di ricarica urbana: l’esempio dell’ambulanza elettrica potrebbe essere seguito da altre istituzioni e, soprattutto, invogliare dei privati a passare all’elettrico.

 

[A.L.]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here