Infiniti attende uno standard condiviso sulla ricarica wireless per lanciare la sua prima auto elettrica di lusso

1
430

L’Infiniti LE Concept svelato nel 2012 ha anticipato i piani del marchio di lusso imparentato con Nissan: produrre una lussuosa sorella della Leaf nelle vesti di una berlina al top della tecnologia e della motorizzazione elettrica. Punto di forza: la ricarica senza fili.

Al suo sistema di ricarica wireless Infiniti lavora già da almeno un anno e di auto che si parcheggiano da sole o allineano automaticamente alle stazioni di ricarica se ne sono già viste: quello che però i giapponesi vorrebbero è uno standard per la ricarica induttiva.

In poche parole, prima di lanciare sul mercato il proprio modello all electric, aspetteranno la condivisione di un’infrastruttura univoca da parte dei mercati, lasciando anche intendere che l’uscita del modello nelle diverse regioni planetarie dipenderà dall’adeguamento a questi standard.

Quindi, anche se sbilanciarsi è difficile, se non impossibile, si può pensare che dovremo aspettare ancora un po’ prima di vedere la proposta elettrica di Infiniti: basata sul pianale della Leaf di Nissan, si svilupperà secondo forme, largamente anticipate, molto più aggressive ed aerodinamiche.

Berlina compatta, si preannuncia accessibile solo ad un pubblico selezionato: il target a cui Infiniti pensa non ha decisamente problemi di portafoglio. Anche per questo motivo, l’azienda ha fatto sapere al giornale Autocar che questa attesa è fondamentale: la ricarica wireless non deve essere un optional, bensì la principale connotazione della vettura.

“Liberarsi dalla schiavitù dei cavi e delle prese di corrente” è insomma il grido che dovrà accompagnare la prossima Infiniti elettrica: il marchio automobilistico vuole distinguersi e vede questo modello come un futuro punto di riferimento per il mercato di lusso.

Certo, se fin’ora si parlava del 2015 come data plausibile per il suo lancio, adesso un’idea chiara è difficile farsela.

 

Andrea Lombardo

Fonte: Autocar

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here