Innata 601 e Sunstar S03+. L’accoppiata perfetta (TEST)

0
908
1) La Innata MTB 601 messa a dura prova dopo il test nei boschi di Perego (LC), in Brianza, nell’occasione dell’evento Sunstar
1)La Innata MTB 601 messa a dura prova dopo il test nei boschi di Perego (LC), in Brianza, nell’occasione dell’evento Sunstar
1) La Innata MTB 601 messa a dura prova dopo il test nei boschi di Perego (LC), in Brianza, nell’occasione dell’evento Sunstar

Il motore, la batteria e l’unità di controllo, che permette di scegliere tra tre livelli di assistenza disponibili. Nulla di nuovo, se non fosse che il sistema è applicabile a tutti i tipi di bici. Noi lo abbiamo testato sulla mountain bike 601 di Innata

 

 

Autonomia: 50 km modalità eco

Tempo di ricarica: 5 ore

Prezzo: Kit Sunstar a partire da 958,00 € + IVA di listino al pubblico

 

 

Sunstar iBike S03+  è un rivoluzionario motore elettrico con sensore di coppia, di fabbricazione giapponese, che si adatta alla sede del movimento centrale della bicicletta trasformandola, da muscolare, a veicolo con pedalata assistita. Non è un semplice motore progettato per una bicicletta specifica ma un impianto che può facilmente adattarsi a qualsiasi mezzo (city bike – mtb – trekking – folding – cargo bike – hand bike) ed è questa la particolarità che lo rende unico nel suo genere.

Abbiamo testato il prodotto durante l’evento organizzato dall’azienda a Perego (LC) il 13 novembre scorso. Tutti i mezzi presenti adottavano un motore S03+ montato centralmente sotto il telaio, munito di sensore di coppia, per permettere di sfruttare al meglio le doti di leggerezza e potenza che sono le tipiche caratteristiche del prodotto Sunstar.

Con soli 3,2 kg di peso e una coppia pari a 44 Nm, S03+ (a 24 o 36 Volt), ha una resa flessibile, progressiva e performante.

Abbiamo scelto una mtb “Innata 601”, un marchio che avevamo già avuto modo di testare in corso d’anno con una city elettrica (la 511, n.d.r.) sempre montata con propulsore Sunstar S03+ ma con batteria estraibile posteriore orizzontale, collocata sopra la ruota tra il portapacchi e il parafango.

2) Innata 601 - MTBNella mtb in oggetto, invece, la batteria è posizionata “a borraccia” (sempre estraibile), lungo il tubo obliquo del telaio e il motore è installato sotto la scatola del movimento centrale. Tale collocazione permette di abbassare il centro di gravità della bicicletta, rendendola ancora più facile e maneggevole da guidare; soluzione ben gradita in particolar modo se si tratta di una mountain bike.

 

 

In evidenza

Il motore universale con movimento centrale S03+ di Sunstar offre ai costruttori la soluzione perfetta per soddisfare le esigenze e i desideri dei clienti. Utilizzato sulle e-bike e sui Pedelec sin dal 2003, il motore Sunstar S03+ può essere applicato in modo flessibile e si integra facilmente alla maggior parte dei mezzi circolanti sul mercato. Sia che si tratti di un nuovo design o di un retrofit, Sunstar S03+ è la soluzione ideale per trasformare la propria bici da muscolare/tradizionale ad elettrica con pedalata assistita.

 

Caratteristiche tecniche del kit Sunstar iBike S03 +

  • Modalità di guida: i livelli di assistenza sono 3: “eco” per la miglior resa e durata della carica della batteria (75%); “normale” per uno stile di guida confortevole (100%); “turbo” per uno stile di guida brillante e sportivo con il massimo dell’assistenza a disposizione (150%).
  • Metodo di trazione: sulla mono-corona anteriore.
  • Sistema di controllo: assistenza proporzionata alla forza di pedalata attraverso un sensore di coppia (44 Nm).
  • Motore: DC Brushless 24 o 36 Volt – peso 3,2 kg
  • Batteria: installabile su telaio e portapacchi 24/36 V, 233, 285, 408 Wh (24V) / 333, 407 Wh (36 V)
  • Carica batteria: alimentazione 100-240 AC, 50-60 Hz, 2,3,4 A.
  • Display: display LED – tre pulsanti (on, off, modalità) più pulsante lampadina, quattro livelli per segnalare lo stato di carica della batteria, cavo di alimentazione lampadina 5 V, 400 mAh.

Display LCD – quattro pulsanti, cinque livelli di stato di carica della batteria, indicazione velocità, autonomia residua, distanza percorsa, temperatura

 

Più e meno

Ci è piaciuto Visto la tecnicità del percorso scelto e il fondo reso viscido dalle piogge dei giorni precedenti è stato provvidenziale avvalersi di una mountain bike addizionata di motore elettrico posizionato centralmente sotto il telaio. Sarebbe stato alquanto difficoltoso affrontare alcuni tratti molto impegnativi, sia in salita sia in discesa, con una tradizionale bici muscolare. Una volta trovato il giusto equilibrio tra assistenza del motore, rapporti del cambio e cadenza di pedalata tutto diventa più facile e divertente, anche in condizioni estreme come quelle che abbiamo trovato nei boschi della collina brianzola.

Non ci ha convinto Confrontandomi con alcuni colleghi mi sono trovato perfettamente in linea con loro sul fatto che, un motore elettrico di tale potenzialità, installato su una front, ha pagato il dazio in termini di duttilità e maneggevolezza.  

 

Scheda Tecnica MTB Innata 601

Telaio: Alluminio 6061 27,5”
Forcella anteriore: ammortizzata spinner300 air 27,5”
Sterzo: ITM sup.1-1/8” inf.1-1/5”
Freni ant/post: disco idraulici Magura MT2
Comando cambio: Shimano SLX SL-M670
Cambio 10V: Shimano SLX RD-M675-SGS
Cassetta post 10v: Shimano CS-H81-10
Catena: Shimano CN-HG75
Manubrio: ITM Alcor80 ALL. 6061
Attacco manubrio: ITM Alcor80 ALL. 6061
Manopole: ITM
Sella: Selle Italia/SMP
Reggisella: ITM Alcor80 ALL.6061
Ruote: Ambrosio 650B
Gomme: GEAX Saguaro 27,5

Pedivelle: FSA
Peso totale: kg 19

 

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here