Kawasaki J elettrico: tre ruote ad assetto variabile

0
1181
Kawasaki J
Kawasaki J
Kawasaki J
Kawasaki J

Kawasaki approfitta del Tokyo Motor Show per portare sotto i riflettori un concept che mette in crisi le tradizionali categorie: il Kawasaki J elettrico è molto simile ad una moto ma ha tre ruote invece che due. E le sposta pure.

Infatti il tre ruote presentato da Kawasaki non solo sembra uscito da Tron, leggendario film di fantascienza degli anni ’80, ma è anche in grado di mutare il proprio assetto passando da una configurazione sportiva, tipicamente motociclistica, ad una “comfort” che vede le due ruote anteriori distanziarsi sino a far assumere al Kawasaki J l’assetto di un tre ruote a tutti gli effetti.

Nella prima situazione potete infatti piegare come su una moto mentre nella seconda starete seduti in posizione rialzata stringendo il manub…no, scusate, niente manubrio (altrimenti che fantascienza sarebbe?) e tantomeno volante: ciò che stringereste se foste alla guida di un Kawasaki J sono due manopole come quelle delle moto, sì, ma montate su due leve direttamente connesse alle ruote anteriori.

Non ci sono maggiori dettagli su come si governi questo concept, il cui movimento è probabilmente dominato dalla pressione esercitata sulle due leve: di altro Kawasaki rende noto solo l’impiego della tecnologia proprietaria di management della batteria, di tipo GIGACELL al nickel-metallo idruro ad alta capacità.

Si potrebbe disquisire molto sul design del Kawasaki J, ibrido quasi fra una moto ed un quad che di tradizionale ha solo il colore verde tipico delle Ninja, ma il concept elettrico, al momento, dovrebbe rimanere solo tale.

Potrebbe avere un futuro plausibile su strada, un simile “mostro”, secondo voi? O il prototipo finirà solo per essere scritturato nel prossimo sequel della saga disneyana di Tron? Lasciate il vostro parere nei commenti.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Gizmag

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here