Kia installa a Francoforte i primi due fast chargers: in progetto una rete europea

1
746

100kw dc fast charger at kme hq-1Anche la sudcoreana Kia contribuirà allo sviluppo della mobilità elettrica in Europa: dopo il lancio, ancora limitato a pochi Paesi in attesa dell’argamento a 16 nazioni, della Soul EV, ecco l’installazione delle prime due stazioni di ricarica rapida a suo nome presso il quartier generale Kia di Francoforte.

Realizzate dalla compatriota Signet Systems Inc., le colonnine sonno del tipo “più rapido” esistente: adottando sia lo standard DC CHAdeMO che il Combined Charging System AC/DC, probabilmente esse adottano la massima potenza sviluppata dai due sistemi, ossia 100 kW.

Comunemente, infatti, le colonnine CHAdeMO si trovano con una potenza di 50 kW: lo scarto di potenza, upgrade dichiarato dal consorzio CHAdeMO, permette ad un’auto elettrica come la Soul EV di ricaricare l’80% dei 27 kWh in 25 minuti invece che 33.

L’installazione di queste due colonnine, stando a quanto dichiarato da Kia, sono solo le prime di un piano più vasto che prevede la messa a terra di 233 caricatori rapidi presso le filiali Kia d’Europa, che si sommano alle 140 stazioni già esistenti.

Non si sa se tutte le nuove installazioni saranno della nuova generazione da 100 kW ma l’iniziativa è comunque un segnale positivo dato dalla Casa coreana, che si dice impegnata a supportare la diffusione della mobilità elettrica tutta.

Infatti, dato che la Soul EV monta sia lo standard CHAdeMO che il CCS, la rete Kia potrà tornare utile a tutti i veicoli elettrici di nuova generazione attualmente in vendita.

 

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Kia

 

 

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here