KTM E-Speed, lo scooter elettrico per un futuro zero emissioni

1
1249

E-SPEED è il nome del primo scooter elettrico concepito da KTM, notissimo marchio austriaco attivo nei settori ciclo e motociclo: la sua comparsa in pubblico è avvenuta al Tokyo Motorcycle Show 2013 negli scorsi 22, 23 e 24 marzo.

E-SPEED vuole essere la conferma per KTM che la più valida alternativa al trasporto tradizionale è quello zero emissioni: questo nuovo concept elettrico, perché per ora di produzione non si parla, nasce direttamente dal Zero Emission Sportmotorcycle concept Freeride-E del 2010.

Freeride-E è una moto enduro progettata in versione off-road e Supermoto che per due anni non ha visto una vera consacrazione sul mercato: pur aggiudicandosi nel 2011 lo “State Prize Mobility” del ministero austriaco dei trasporti, solo nel 2012 una serie di Freeride-E nella versione off-road è stata effettivamente prodotta.

E-SPEED è invece uno scooter elettrico con motore sincrono a magneti permanenti da 11 kW alla ruota posteriore, coppia da 36 Nm e raffreddamento a liquido.

Le batterie sono agli ioni di litio con una capacità di 4,36 kWh, ricaricabili in 2 ore da presa domestica a 220 V; l’autonomia è sicuramente aiutata dal peso contenuto dello scooter di appena 140 kg.

E-SPEED punta molto sul design firmato da Gerald Kiska, fedele al motto della casa che vuole per ogni componente una funzione pratica oltre che estetica: il rispetto di questo principio è dato dalla concezione strutturale del mezzo, sviluppato attorno all’involucro in alluminio della batteria.

Blocco motore, forcellone e sospensione anteriore sono tutti dipendenti strutturalmente da questo elemento centrale, inglobati esternamente dalla carenatura protettiva dello scooter, utile sia per l’aerodinamica che per il raffreddamento della batteria; altri elementi caratteristici sono le forcelle ammortizzate monolaterali, il braccio della sospensione posteriore autoportante, le luci a LED ed il sellino con supporto in materiale polimerico rinforzato leggero.

E-SPEED è dotato di freni con tecnologia rigenerativa dell’energia dissipata e dischi da 220 mm, mentre un’altra gradita presenza è l’ABS: non mancano neanche i cerchi in lega da 14 pollici.

Le prestazioni dichiarate parlano di 85 km/h di velocità massima, 60 km di autonomia ed una vita prevista per la batteria di 1.000 cicli di ricarica equiparabili a circa 3 anni in termini di tempo.

KTM parla di questo prototipo come dell’ideale soluzione per gli spostamenti urbani in agilità e con i vantaggi economici della gestione energetica di un veicolo elettrico: non è però chiaro se E-SPEED verrà prodotto e quando.

Soprattutto, è difficile capire quale destino sarà riservato ai progetti in elettrico di KTM quando lo stesso CEO Stefen Pierer, che secondo il comunicato KTM si è espresso con entusiasmo nel presentare questo scooter, ha poco tempo fa rilasciato un’intervista al giornale Motociclismo nella quale ha stroncato le prospettive delle moto elettriche.

 

Andrea Lombardo

Fonti: AutoblogGreen, KTM

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here