Le prime 200 Saab 9.3 elettriche in produzione: trapela qualche dettaglio

0
638
Saab 9-3 Aero Sedan MY14 02
Photographer: Nevs
Saab 9-3 Aero Sedan MY14 02
Photographer: Nevs
Saab 9-3 Aero Sedan MY14 02
Photographer: Nevs

Saab, il marchio svedese dell’automobile, è sin’ora rimasto abbastanza nell’ombra: passato di mano da General Motors a NEVS (National Electric Vehicle Sweden) pare essere sul punto di dare effettivo inizio alla produzione delle nuove 9.3 elettriche.

Annunciato in passato dalla nuova cordata proprietaria del nome Saab, il passaggio all’elettrico della casa scandinava è graduale ma avviato: recentemente era stato dato annuncio del riassesto delle linee di produzione con la ripresa della costruzione delle 9.3 endotermiche a scopo di rodaggio.

Ora è SAABsUnited a riportare che le prime 200 auto elettriche saranno assemblate non appena la catena di montaggio verrà adeguata: la piattaforma di base per la 9.3 EV sarebbe pronta, da perfezionare è la linea di costruzione poiché NEVS intende utilizzare la stessa sia per il modello tradizionale che per quello a motore elettrico.

Le 200 vetture di nuova generazione saranno spedite in Cina per il montaggio del pacco batterie (dietro a NEVS c’è un giovane imprenditore svedese dalle origini orientali), dove rimarranno per essere testate: non si tratta ancora della versione definitiva del modello, cioè quella di vendita al pubblico, che è prevista invece per l’estate.

NEVS aveva già annunciato che il primo mercato identificato per il lancio della Saab 9.3 EV sarebbe stato proprio quello asiatico, da tutti ritenuto il trampolino di lancio per l’auto a zero emissioni malgrado le notizie contrastanti che giungono dal suo interno.

Intanto, una Saab 9.3 elettrica è stata provata da SAABsUnited assieme al pilota Kjell Olofsson, ex rallista e parte del Saab Performance Team: sull’auto circolano ancora pochi dettagli ma, stando a quanto riportato dal SAABblog, le 9.3 godrebbero di un’autonomia, secondo il ciclo di omologazione NEDC europeo, di ben 280 km per singola carica.

Decisamente non male per l’elegante berlina svedese.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: SAABsUnited, SAABblog

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here