Le prime Tesla Model S arrivano finalmente in Italia

1
849
photo credit: niallkennedy via photopin cc
photo credit: niallkennedy via photopin cc

Signore e signori, ecco a voi la Model S: la start up dei miracoli, la californiana Tesla, inizia finalmente le consegne della berlina elettrica in Italia.

Il primo cliente ad aver ricevuto le chiavi dell’auto elettrica che ha dato la scossa al mercato nordamericano delle zero emissioni è stato un vicentino, Paolo Vanzetto, il quale ha immediatamente commentato con un laconico “Non parlatemi più di motori a benzina” che non ammette repliche.

E con una Tesla Model S c’è poco da replicare, in effetti: cinque posti (espandibili a 7 con due seggiolini per bambini), finiture di lusso, prestazioni ed autonomia da sportiva di classe.

Al prezzo della ricarica elettrica -pochi euro ogni 100 km – ci si può togliere la soddisfazione di guidare per quasi 500 km (tanta è l’autonomia) un’auto che tocca i 220 km/h di punta. Se poi il Supercharger Nerwork giungesse in Italia, la ricarica per i proprietari di Tesla sarebbe anche gratuita a vita, ma questa è un’altra storia.

Intanto, nelle sue due versioni, una base ed una top, la Tesla Model S offre un concentrato di tecnologia sbalorditivo.

La consolle touchscreen della vettura permette di controllare intuitivamente ogni dettaglio, dall’assetto di guida alla navigazione satellitare come su uno smartphone. La stessa Model S è comandabile da remoto tramite App iOS ed Android, per impostarne il condizionamento dell’abitacolo o conoscerne il livello di carica.

In quanto a sicurezza, ha poi ottenuto i voti più alti della sua categoria (non elettriche incluse) dalla NHTSA americana.

Non ci dilunghiamo qui sui dettagli completi dell’elettrica californiana, rimandandovi per questo al test drive (qui l’anticipazione) che pubblicheremo sul nostro prossimo numero.

Ricordiamo, piuttosto, che l’arrivo di Tesla può essere l’inizio di un cambiamento nel mercato elettrico, specialmente se la start up deciderá di investire sul nostro Paese e di portare la stessa ventata di rivoluzione che si è dimostrata vincente negli States.

Le Model S europee sono assemblate in Olanda e al recente Salone di Francoforte Tesla ha proclamato l’inizio della costruzione della sua rete di ricarica europea. Intanto, chi può, si goda la berlina elettrica più premiata del panorama ecomobilistico.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: ItalianBusinessTimes

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here