L’ElettroShopping ai piedi del Colosseo

0
273

Qual è il trucco per far desiderare ad una persona un’auto elettrica? Fargliela provare! E così, se siete utenti dei trasporti pubblici capitolini, potrete guidare un veicolo elettrico scendendo dalla metro o dal bus e prendendone uno in prestito: succede a Roma dal 16 al 23 dicembre.

Roma Capitale con l’Assessorato alla Mobilità, Enel e Ruote per Aria con l’ulteriore partecipazione dell’Agenzia per la Mobilità e Mare Nostrum-Acquario di Roma hanno organizzato uno shopping basato sull’interscambio fra mezzi pubblici ed auto elettriche. Quanti scendono dal trasporto municipale potranno, esibendo i titoli di viaggio, ricevere un’infarinatura sulle caratteristiche dei mezzi a disposizione e provarli in un test drive di sola andata verso la propria meta definitiva: l’ultimo miglio verso gli acquisti natalizi ma non solo.

Chi volesse può prenotare il test drive anche sul sito web di Ruote per Aria (www.ruoteperaria.com): altrimenti, gli utenti dei mezzi pubblici troveranno le auto elettriche ad aspettarli in tre zone nevralgiche della viabilità romana prestabilite.

DOVE. Piazza Cola di Rienzo, piazza Conca d’Oro, laghetto dell’Eur nei pressi della fermata “Eur Palasport” della metro B: questi i parcheggi d’interscambio dove è possibile informarsi e salire sui mezzi

FLOTTA. 4 Nissan Leaf 100% elettriche reperibili presso i tre punti specificati sopra e la più piccola 4 ruote biposto Renault Twizy, disponibile sia in piazza Cola di Rienzo che all’Eur.

Mentre la Leaf è una vettura presente da ormai due anni sui mercati mondiali e rappresenta l’automobile elettrica a tutti gli effetti, Twizy è invece l’alternativa più agile agli spostamenti urbani offerta da Renault, sempre in chiave zero emissioni.

Ma non solo: sono presenti anche Toyota con una flotta di Prius Plug-in, altro modello pioniero dell’eco mobilità, e Citroën con le sue C-Zero. Insomma, ce n’è per tutte le esigenze.

Provare per credere!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here