Lexus LF-NX Concept Crossover: l’anticipazione di un futuro full-hybrid

0
1385

Il Concept Crossover LF-NX è il veicolo che Lexus propone al pubblico del 65esimo IAA di Francoforte per il segmento dei SUV compatti, comparto di mercato nel quale la firma di lusso giapponese vorrebbe fare il suo esordio.

Lexus, figlia di Toyota, unisce coerentemente alle esigenze del segmento, nato per fornire auto premium adatte ai contesti urbani, la tecnologia ibrida che è piatto forte dei nipponici.

La genesi del concept LF-NX si ha con la volontà di evolvere la cifra stilistica denominata “L-Finesse” che Lexus ha disegnato appositamente per la clientela più giovane: le dimensioni sono compatte per la categoria (lunghezza: 4,640 mm/lunghezza passo: 2,700 mm) per esprimersi al meglio nell’ambiente cittadino e la motorizzazione è di tipo full hybrid per ambire ad emissioni di CO2 davvero limitate.

Il design rivede in modo aggressivo lo stile “L-Finesse”, mantenendo un aspetto d’insieme solido e dando vita a linee marcate e spigoli vivi che caratterizzano la vettura.

Come sulla IS Hybrid i gruppi ottici anteriori sono formati da tre fari a LED in forma di diamante, separate dalle luci di marcia diurna; i LED sono impiegati anche per gli indicatori di direzione.

Prese d’aria anteriori, rivestimento degli archi ruota e spoiler integrale posteriore contribuiscono all’aspetto sportivo ed off-road dell’LF-NX, quasi ibridazione di un coupé con un fuoristrada, mentre i parafanghi proseguono con la logica di linee convesse e concave molto vive e dinamiche che solcano la carrozzeria con vere e proprie nervature laterali.

I terminali di scarico non fanno la loro comparsa: il profilo dei paraurti è intatto e non lascia spazio ad un elemento legato al concetto stesso di inquinamento che la trazione full-hybrid vuole esorcizzare.

Forme pronunciate dominano anche l’interno del LF-NX Concept Crossover con la consolle centrale a fare da spartiacque per tutta la lunghezza dell’abitacolo, sedile posteriore compreso. La gestione dei comandi segue il perfezionamento del format Human Machine Interface e della plancia organizzata in due zone, una superiore preposta alla visualizzazione tramite display ed una inferiore dedicata ai comandi touch.

Figlia della dinastia Toyota, Lexus vota questo concept SUV alla tecnologia di razione ibrida: un benzina 2.5 quattro cilindri a ciclo Atkinson ed un motore elettrico dalle elevate prestazioni collaborano per fornire potenza e velocità con il minimo dell’inquinamento.

Il concept LF-NX è verosimilmente una buona anticipazione di quanto vedremo con il SUV compatto Lexus NX che arriverà nel 2015: la Casa ha registrato nei mesi scorsi il marchio NX compreso della declinazione “300h” che lascia intuire (come per la IS 300h) l’uso della motorizzazione ibrida. Il propulsore è derivato dalla piattaforma del RAV4, altro fuoristrada compatto che è stato anche declinato in versione elettrica pura per alcuni mercati.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Lexus, GreenCarReports 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here