Mercato auto, in Norvegia Novembre nel segno della Volkswagen e-Golf

0
837
VW e-Golf 2016 - © Copyright Volkswagen of America, Inc..
VW e-Golf 2016 -  © Copyright Volkswagen of America, Inc..
VW e-Golf 2016 –
© Copyright Volkswagen of America, Inc..

Il penultimo mese dell’anno vede la Norvegia, il miglior mercato europeo per gli EV, salire nettamente nei risultati rispetto ad un anno fa, con la quota del segmento delle 4 ruote elettriche che cresce dal 14% di Novembre 2014 al 22.84% del mese scorso.

3,100 le unità complessivamente vendute nei trenta giorni novembrini, con il ritorno sulla cresta dell’onda della Volkswagen e-Golf, probabilmente al miglior risultato sul mercato nordico da Marzo in virtù anche dello scrollone subìto dall’immagine dell’azienda a seguito del dieselgate.

Mitsubishi ha battuto il suo personale record di vendita per l’Outlander PHEV in Norvegia, arrivando a quota 497 unità che ne fanno il SUV più apprezzato nel mese ed un buon candidato a confermarsi in tale posizione grazie all’entrata in vigore di una normativa ben più accattivante nei confronti dei modelli a motorizzazione ibrida plug-in.

Buone per il mercato scandinavo anche le 295 unità registrate da BMW i3, che, tanto per intenderci, in Norvegia è la seconda auto per vendite nel suo segmento dopo la Toyota Yaris, risultato che in altri Paesi è attualmente impensabile.

Più tranquilla la situazione per una storica Best Seller norvegese, la Tesla Model S, ferma a 225 unità/mese forse anche per l’attesa dei potenziali clienti nei confronti del Model X.

Interessante in Casa BMW il sopravanzare di posizioni nel ranking annuale della citycar i3 ma anche dell’apprezzamento nei confronti del più recentemente introdotto X5 ibrido plug-in, al momento miglior SUV di lusso nelle vendite a discapito del Porsche Cayenne Plug-in.

Il 2015 per il momento vede Volkswagen al 37% dello share sul segmento elettrico, forte di 4 modelli (e-Golf, e-Up!, Golf GTE e Passat GTE) e Tesla Motors e Nissan appaiate al 12%.

I Marchi presenti sul mercato norvegese con almeno un modello di veicolo 100% elettrico o ibrido plug-in sono la quasi totalità dei prappresentanti dell’industria automobilistica che conta: oltre a quanti già citati, si parla infatti di Renault, Citroën, Peugeot, Mercedes-Benz, Smart, Ford, Volvo, Kia ed Audi.

 

Andrea Lombardo

Fonte: ofvas.no

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here