Milano, colonnine di ricarica per auto elettriche low cost. 1 Italiano su 5 vuole l’auto ecologica

0
578
photo credit: Italy Dream Design via photopin cc
photo credit: Italy Dream Design via photopin cc

Il Comune di Milano ha deciso di soffiare in poppa alla mobilità elettrica abbattendo drasticamente i costi di affitto delle colonnine di ricarica: il canone scenderà a 300 euro in periferia, 1,400 nel centro città.

Milano, città fra le prime in Italia ad infrastrutturarsi seriamente per la ricarica delle auto elettriche ed ibride plug-in, approfitta del momento di crescita del mercato dell’elettromobilità per incentivare a sua volta lo sviluppo del settore e permettere una più rapida diffusione delle

stazioni di ricarica elettrica.La visione ottimistica del Comune meneghino è supportata anche dall’ultima indagine svolta dall’Osservatorio Deloitte sull’auto elettrica. Presentato in Assolombarda, il report dimostra che il 21% degli Italiani acquisterebbe un veicolo ad alimentazione alternativa, spingendo la stessa Assolombarda a definire necessaria una spinta da parte delle associazioni imprenditoriali perché il sistema industriale comprenda le opportunità offerte dalla mobilità alternativa e perché le amministrazioni pubbliche favoriscano l’installazione delle reti di ricarica. Solo così l’auto elettrica potrà davvero crescere secondo quelle che sono le sue potenzialità reali.

I numeri del mercato italiano sono ancora marginali ma l’arrivo dei nuovi modelli (ben 14) presentati agli ultimi autosaloni farà sicuramente la sua parte nel cambiamento.

Secondo Marco Martina, partner Deloitte, la chiave che ha le maggiori prospettive di crescita a breve termine è rappresentata dal

, competitivo nei costi grazie alla convenienza della manutenzione di un veicolo elettrico. 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Il Sole 24 Ore

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here