Milano: Cortilia consegna la spesa su due ruote

0
518

Cortilia_Biciclette_2Conoscete tutti Cortilia? È il primo mercato online che consente l’acquisto di prodotti agroalimentari dagli agricoltori e dagli allevatori locali. L’obiettivo è quello di consegnare ai propri clienti prodotti freschi, coltivati dalle aziende agricole vicine agli utenti. Partendo da questa logica di ecosostenibilità, il passo successivo non poteva essere altro che la consegna a zero emissioni. È nata così la collaborazione con Ponyzero, per attivare a Milano un sistema di consegne in bicicletta.

Le cargo bike, a destreggiarsi nell’area compresa all’interno della circonvallazione esterna, saranno tre e i cassoni saranno coibentati per mantenere una temperatura controllata tra 0° e 4°, ideale per preservare la catena del freddo e consegnare a domicilio i prodotti provenienti dagli agricoltori locali.

I fattorini viaggeranno 6 giorni a settimana, garantendo la consegna entro 48-72 ore, nella fascia oraria e nel giorno desiderato dal cliente.

«Ottimizzare la filiera non significa solo offrire ai consumatori prodotti locali di origine controllata, ma ci pone di fronte a una responsabilità più ampia che coinvolge l’intero ciclo produttivo spiega Marco Porcaro, Fondatore e CEO di Cortilia. – Ed è proprio in un’ottica di sostenibilità e rispetto ambientale che abbiamo deciso di affidare alle due ruote le consegne nel centro di Milano: ogni cassetta consegnata consente infatti di risparmiare circa 1 kg di emissioni di CO2, pur rispettando le stesse tempistiche del tradizionale trasporto su gomma. Siamo orgogliosi di poter contribuire alla salvaguardia dell’ambiente con questo servizio tanto semplice quanto innovativo: per questo, abbiamo già in programma di proporlo a breve anche a Bologna e Torino».

Attualmente, il servizio di Cortilia è diffuso in Lombardia (nelle province di Milano, Monza e Brianza, Varese, Como, Pavia e Lodi), in Piemonte (nella provincia di Novara e a Torino) e in Emilia-Romagna (Bologna e Modena), con l’obiettivo di espandersi in futuro.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here