Milton Keynes (UK) autobus elettrici wireless in servizio per 5 anni

0
572

Nella cittadina britannica di Milton Keynes il gestore Arriva ha dato il via ad un progetto pilota della durata di 5 anni per testare l’utilizzo di autobus elettrici wireless nel servizio pubblico.

Dopo la capitale Londra, dove circolano bus elettrici a batteria ed una linea è coperta da un mezzo ad idrogeno, anche questa località inizia un programma di test sulle zero emissioni concentrandosi sul sistema di ricarica più innovativo attualmente disponibile.

La ricarica wireless, ossia senza fili, consente infatti ai bus elettrici di ricaricare le batterie durante il tragitto, approfittando, a seconda dei sistemi, delle fermate o dei cambi turno degli autisti.

Con questa seconda modalità le stazioni di ricarica installate nell’asfalto ricaricheranno i 2/3 della batteria degli autobus durante i 10 minuti di sosta prevista a fine giro: in questo modo i bus potranno riprendere la marcia senza essersi dovuti fermare più a lungo per allacciarsi via cavo alla corrente.

Le autorità di Milton Keynes hanno installato due stazioni di ricarica che serviranno gli 8 bus elettrici wireless immessi in servizio sulla linea 7.

Il progetto coinvolge lo studio ingegneristico Arup, Mitsui Europe, il Milton Keynes Borough Council, il Dipartimento dei Trasporti britannico, Arriva, Chargemaster, Wrightbus, SSE e l’Università di Cambridge.

In Inghilterra la ricarica wireless è già stata testata a Londra nei parcheggi per auto elettriche con il supporto tecnologico di Qualcomm Halo (sviluppatrice anche per la Formula E), mentre è recente la notizia dell’iniziativa analoga che prenderà luogo per le strade di New York. Sono però attivi progetti in Corea del Sud e case automobilistiche come Volvo e Toyota intendono portare la tecnologia sui veicoli di serie.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Arriva

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here