Nasce in Cina il car rental elettrico

0
550
photo credit: Photocapy via photopin cc
photo credit: Photocapy via photopin cc
photo credit: Photocapy via photopin cc

Sull’onda delle iniziative pro mobilità elettrica che coinvolgono il mondo industriale cinese, una nuova alleanza in seno al colosso orientale promette di affermare in pochi anni l’auto elettrica come regina dei car rental.

Questo Settembre vedrà infatti partire le operazioni di Henyu, nuova società generata dal recente accordo tra Foxconn Technology Group e BAIC Motor Corporation che vuole proporsi come principale società di noleggio auto in chiave “green” della Cina.

Cento milioni di yuan, oltre 16 milioni di dollari, sono stati messi sul piatto dalle due aziende per mettere in piedi Henyu, che si avvarrà dell’esperienza di BAIC Motor, produttrice automobilistica con sede a Beijing, e dell’acquisto di due piattaforme di noleggio preesistenti nella capitale cinese e nella subalterna Hanghzhou.

Una fase pilota del progetto vedrà coinvolte per un anno le città già citate e la provincia di Jiangsu con un parco veicoli 100% elettrici di 5,000 unità, destinato, nei piani aziendali, a raddoppiare nel corso del tempo.

Dietro all’idea di istituire un servizio di car rental con protagoniste le auto a trazione elettrica vi sono diverse matrici, prima fra tutte la volontà di far circolare veicoli ad energia alternativa per farvi prendere confidenza alle persone.

Il ritorno positivo di immagine beneficerebbe infatti il mondo dell’industria automotive, in Cina impegnata a condurre una lenta conversione del gusto dei Cinesi dai motori endotermici a quelli elettrici.

BAIC Motors, concorrente delle leader di mercato BYD e FAW Group, non nasconde di voler trarre da Henyu modo di allargare la presenza delle proprie auto con la spina nelle città orientali – un migliaio delle sue E150EV verranno destinate a Tianjin, Qingdao, Nanjing, Changzhou, Suzhou, Hangzhou, Shanghai, Changsha, Guangzhou e Shenzhen – ma anche di voler sfruttare il ritorno in termini di esperienza per migliorare la propria tecnologia.

Non da ultimo, inserire le auto elettriche nel mondo del noleggio su ampia scala è visto come opportunità per alimentare una serie di servizi di assistenza utili a far ingranare la marcia giusta al comparto produttivo che le riguarda, quali i settori dei ricambi e delle batterie.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: WantChinaTimes

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here