Nissan e NASA, accordo per l’auto che si guida da sola

0
686

nissan nasaNissan, noto Marchio dell’automobilismo giapponese a capo della nascente industria dell’auto elettrica, e la NASA, agenzia aerospaziale statunitense che non necessita presentazioni, hanno siglato un alleanza per lo sviluppo di nuove tecnologie.

Le ricerche saranno concentrate sullo sviluppo della tecnologia che consente ai veicoli di pilotarsi da soli, senza guidatore in carne ed ossa, con l’obiettivo di portare sul mercato una serie di nuove funzioni per il mondo delle 4 ruote entro il 2020 (target per altro condiviso da altri Marchi dell’automobile).

Nissan, che da un paio di anni a questa parte esibisce i propri progressi nello sviluppo della guida autonoma sulle Leaf elettriche, è interessata a condividere l’esperienza accumulata dalla NASA nel campo dei veicoli robotizzati impiegati nelle missioni di esplorazione spaziale, a partire dagli anni ’70 del Novecento con il Lunar Rover della spedizione Apollo 15.

La messa a punto delle tecnologie in elaborazione avrà una ricaduta pratica sia sulle future missioni spaziali, sia sui prodotti automobilistici: intenzione di Nissan è infatti concentrarsi, oltre che sui sistemi di autoguida, sulle interfacce utente, su possibili applicazioni in network e sui software di analisi e controllo del loro funzionamento.

Lo step finale consisterà nella produzione di un veicolo elettrico capace di muoversi in completa autonomia anche in condizioni estreme, come le montagne di Marte o il traffico cittadino nell’ora di punta.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Nissan

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here