Nissan Leaf , Chevrolet Volt e Toyota Prius al top della sicurezza per l’Insurance Institute for Highway Safety

0
319
Nissan LEAF 2013

Nissan LEAF 2013La Nissan Leaf 2013 ha ottenuto il massimo delle votazioni ed il conferimento del Top Safety Pick per i risultati dei crash test condotti dall’istituzione americana che si occupa di certificare la sicurezza dei nuovi modelli, l’IIHS.

L’Insurance Institute for Highway Safety, questo il suo nome per esteso, ha verificato il comportamento della nuova Leaf elettrica negli impatti frontali, laterali e posteriori: la votazione è stata massima anche per la stabilità della vettura.

I risultati della nuova Leaf si aggiungono a quelli già raggiunti da Nissan con la Altima, modello molto gettonato in America e Giappone, e le M37 e M56 del marchio di lusso Infiniti, giudicate al top della sicurezza sempre nel 2013.

La dotazione di airbag frontali e laterali, i sensori delle cinture di sicurezza ed il controllo elettronico della trazione del veicolo hanno contribuito alla buona prestazione della Leaf nei crash test americani.

Assieme al nuovo modello dell’elettrica giapponese, hanno ricevuto il massimo dei voti anche la Volt elettrica extended range di Chevrolet e la Prius ibrida di Toyota, concorrenti nella stessa categoria di dimensioni e peso.

I criteri di giudizio adottati dall’IIHS prevedono che i modelli premiati con il Top Safety Pick debbano ottenere il massimo voto nei crash test frontali, laterali, posteriori e per il comportamento in sbandata, con particolare attenzione per i risultati nei test di impatto frontale.

Per quei veicoli che raggiungono il voto “good” (gli altri, a scendere, sono “acceptable”, “marginal” e “poor”) anche nelle valutazioni per la salvaguardia di ginocchia e collo dei passeggeri a seguito di scontri posteriori esiste il Top Safety Pick+; le votazioni sono ripetute annualmente, assegnando i Safety Pick ogni volta ai modelli migliori.

Paragonare i risultati ottenuti da auto diverse è difficile per via dell’influenza che hanno le masse in gioco nelle prove: i danni a seguito di incidenti risentono sensibilmente del peso e delle dimensioni della vettura coinvolta, come specificato dalla stessa IIHS.

Ma, per avere un’idea, tra le vetture premiate nella medesima categoria della Nissan Leaf 2013 si trovano la Nissan Juke, il Subaru XV Crosstrek, la Toyota Corolla, la Honda Civic, la Ford Focus 4 porte e la Volkswagen Golf 4 porte.

Tutte ottime compagne di viaggio.

 

Andrea Lombardo

Fonte: IIHS

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here