Non più solo auto elettriche: Via agli electric trucks!

1
489

Il Detroit Auto Show che si sta svolgendo in questo Gennaio 2013 è foriero di novità per la mobilità elettrica. E sarà una delle startup americane presenti a riversarne un trio sul banco: Via Motors.

L’azienda, che ha alle spalle Bob Lutz, cui spetta la paternità della Chevrolet Volt, è specializzata nella produzione di mezzi pesanti motorizzati in elettrico. Ai veicoli elettrici in passato è stato spesso imputato di essere poco adatti a svolgere compiti “pesanti”, tipici dei camion o dei pick-up.

In realtà, dagli autobus ai monster trucks, nell’ultimo anno ne sono spuntati parecchi e non solo sotto forma di prototipi.

In questo caso i lanci previsti da Via Motors riguardano non dei mezzi da lavoro tout-court bensì degli egualmente potenti veicoli ad uso privato: agli americani – e non solo – piace stare larghi, si sa.

Tre le novità: un pick-up 4×4 capace di sprigionare 800 cavalli di potenza, l’X-Truck, nato per incutere rispetto già dal nome, un SUV di lusso dall’equipaggiamento tecnologico avanzato, sempre a trazione integrale, ed un van da 12 posti extended-range, candidato ad essere un valido bus-navetta o vettore per il car pooling.

I modelli di Via Motors si basano su pre esistenti veicoli di casa Chevrolet, costituendo in molti casi la declinazione elettrica di auto di serie con motori a combustione; la tecnologia impiegata è la medesima che sulla Volt, consentendo così di offrire ai propri clienti le stesse prestazioni dei modelli non elettrici ma con l’opzione di una quarantina di miglia percorribili in full-electric.

La potenza è il punto di forza di questi prodotti, capaci di erogare le coppie dei loro cugini a carburante sin dal momento dell’accensione.

Chiaramente il prezzo non è quello di un’utilitaria ed è anzi più caro dei tradizionali SUV o pick-up: non ancora definito ma potrebbe aggirarsi sugli 80.000 dollari all’incirca.

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here