Nottingham, 13 autobus elettrici BYD si aggiungono alla flotta più grande d’Europa

0
537

NOTTS_ELECTRIC_BUS_LAUNCH_APer la produttrice automobilistica cinese BYD mettere nel proprio portfolio a zero emissioni la città scozzese di Nottingham era un passaggio quasi obbligato: farlo poi con un ordine per ben 13 autobus elettrici è il modo migliore.

Il Nottingham City Council ha affidato al marchio cinese specializzato nella costruzione di autoveicoli elettrici una flotta di bus da 12 metri completamente a zero emissioni, assieme ai relativi impianti di ricarica.

La città britannica è una delle più attive sul fronte della mobilità elettrica e non a caso ha messo in piedi quello che attualmente è già il più grande parco autobus elettrici d’Europa, con 45 unità in servizio.

L’acquisto è stato possibile grazie ad un finanziamento dell’importo di 1.4 milioni di sterline da parte del DfT Green Bus Fund e a £2.1 milioni raccolti dal NCC Workplace Parking Levy, che sta promuovendo in tutta l’area urbana della Greater Nottingham il passaggio a forme sostenibili di trasporto.

Contemporaneamente fa parte del medesimo progetto l’aumento della produzione di energia elettrica nella regione tramite sistemi di incenerimento dei rifiuti ed impianti fotovoltaici.

Gli autobus elettrici saranno consegnati verso la fine del 2015, con l’impegno di BYD a garantirne per 5 anni i componenti, in particolare le batterie al litio ferro-fosfato che sin’ora hanno costituito il punto di forza di questi veicoli.

Assieme alla consegna dei 13 automezzi è prevista anche una formazione specifica per gli autisti ed il personale dell’azienda di trasporto pubblico.

Ad oggi, gli autobus elettrici marchiati BYD hanno fatto la loro comparsa in 42 città europee oltre che in diverse municipalità sud e nord americane.

 

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: BYD, InsideEVs

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here