Nuova Chevrolet Volt, range extender più potente ed investimenti negli impianti USA

0
528
Il primo tesser della nuova Chevrolet Volt © General Motors
Il primo tesser della nuova Chevrolet Volt © General Motors
Il primo tesser della nuova Chevrolet Volt © General Motors

Pronta per la presentazione della nuova generazione della Chevrolet Volt al prossimo Detroit Auto Show di Gennaio 2015, General Motors inizia a divulgare i primi dettagli: in un evento dedicato tenutosi ieri è stato per esempio rivelato che il propulsore che costituisce il range extender sarà più potente.

Se la prima generazione, vale a dire quella prodotta sino ad oggi, sfruttava un 4 cilindri da 1.4 litri per ricaricare la batteria dell’auto (il cui motore di trazione, lo ricordiamo è solo elettrico), la versione che sarà in vendita dal 2016 ne monterà uno da 1.5 litri, sempre 4 cilindri.

Il motore sarà prodotto in uno stabilimento americano, in Michigan, mentre è sempre più probabile che anche la produzione dell’unità di trazione elettrica della Volt venga riportata in patria, trasferendola dal Messico a Detroit.

La nuova Chevrolet Volt porterà quindi con sé anche investimenti da svariati milioni per gli stabilimenti GM negli USA, rendendo la mobilità elettrica in parte anche un volano per l’occupazione locale.

Per il resto, Chevrolet ha più volte confermato che la nuova Volt disporrà di maggiore autonomia e che tutto il powertrain Voltec risulterà migliorato nell’efficienza.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Automotive News, Chevrolet

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here