Parla Flavio: ha girato l’Italia con uno scooter elettrico

0
444

Viaggiatori più o meno audaci hanno attraversato o circumnavigato la Penisola con ogni mezzo, compresi quelli a motore. Un diciassettenne residente in provincia di Pesaro, Flavio Piffer, ha pensato di attraversare l’Italia in sella a un Retrò di E-tropolis. Il viaggio a bordo dello scooter elettrico si è articolato in 2.736 chilometri a partire dalla provincia di Pesaro il 1 maggio, concludendosi il 15 giugno con l’arrivo a Bolzano.

Tra le tappe principali Cortona, Pescara, Gargano, Salento. Quindi via Taranto a Matera, Potenza, Salerno e Napoli; poi Roma lungo la Pontina, e oltre al Lago di Bracciano; da li lungo la costa Tirrenica passando per Civitavecchia, Argentario, Piombino, Pisa; La Spezia e Cinque Terre fino a Sestri Levante; ancora a nord in direzione di Rapallo e Genova, quindi Tortona, Pavia e Milano; Castelcucco, Trento e Bolzano. Il 14 giugno ha fatto tappa a Castelcucco (Treviso), presso la sede di E-tropolis Italia. A fare gli onori di casa anche il sindaco Adriano Torresan, che ha accolto Piffer con entusiasmo, davanti agli occhi incuriositi della cittadinanza.

“Pianificavo da tempo un viaggio attraverso l’Italia. Dopo aver acquistato il mio E-tropolis elettrico ho pensato di provarci. Ovviamente le incognite sono state molte, a partire dalla totale assenza di punti di ricarica certi lungo il tragitto. Lo scooter ha retto al viaggio, soprattutto considerando che equivale ad un 50 di cilindrata, ma il nostro paese è ancora sprovvisto di infrastrutture adeguate dove fare il pieno”, ha raccontato il giovane ecomobilista che, lungo il tragitto, ha ottenuto ospitalità e prese di corrente per la ricarica da parte di privati cittadini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here