Potenza attiva la prima colonnina di ricarica

0
561
Ricarica auto elettriche
Ricarica auto elettriche - photo credit: Eric Kuschner via photopin cc
Ricarica auto elettriche
Ricarica auto elettriche – photo credit: Eric Kuschner via photopin cc

La Basilicata finalmente vede l’inaugurazione della prima colonnina di ricarica per auto elettriche: la notizia arriva da Enel, riportata da Ansa, e riguarda la stazione di rifornimento attivata a Potenza.

La prima colonnina di ricarica del capoluogo lucano è stata inaugurata il 15 novembre scorso in via della Tecnica, in corrispondenza del Punto Enel della città.

La Basilicata al momento fa parte di quelle regioni italiane decisamente in ritardo con l’adozione di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici, per quanto inquadrata in una media nazionale non esattamente in pari con i livelli nord europei.

La Regione aveva però a fine estate partecipato all’assegnazione di finanziamenti tramite il bando del Ministero dei Trasporti proprio per smuovere la situazione: da par suo Enel, principale gestore di energia elettrica del Paese, ha chiaramente l’interesse a sviluppare la rete di ricarica nazionale e questa prima installazione, se vogliamo simbolica, ne è la dimostrazione.

La colonnina di ricarica di Potenza rientra probabilmente in quei progetti di infrastrutturazione sottoscritti a settembre fra la Regione Basilicata, Enel e tredici Comuni lucani e sottoposti al Ministero dei Trasporti per ottenere i finanziamenti necessari a completarli.

L’idea è quella di costituire due network di ricarica, uno che permetta di viaggiare nell’area potentina e nella costa tirrenica coinvolgendo Potenza, Tito, Pignola, Vaglio di Basilicata e Avigliano, e l’altro che renda percorribile a emissioni zero l’aera dei Sassi e la costa ionica toccando Matera, Pisticci Bernalda, Scanzano Jonico, Policoro, Rotondella e Nova Siri. Per Maratea la Regiona ha proposto invece una rete di ricarica esclusivamente urbana.

Le installazioni previste per realizzare l’infrastruttura lucana sarebbero in tutto 46.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Ansa

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here