Puglia, auto ibride elettriche non tassate nel bilancio 2014

0
421
hybrid power - credit: Daimler
hybrid power – credit: Daimler

La Regione Puglia offre un’assist alle auto ibride elettriche, detassandole per i primi anni dall’immatricolazione e decurtandone l’imposta automobilistica a vita: la disposizione arriva dal bilancio regionale per il 2014, con un emendamento approvato dal Consiglio regionale su proposta del presidente Introna, dell’assessore Di Gioia e del capogruppo dell’UDC Negro.

La Puglia vuole che nel 2014 i suoi guidatori sterzino nettamente verso le basse emissioni e così spiana la strada alla propulsione ibrida: i veicoli di questo tipo che saranno immatricolati per la prima volta a partire dal 1 Gennaio 2014 godranno dell’esenzione totale dalla tassa automobilistica regionale sia per il primo periodo fisso che per i 5 anni successivi, al termine dei quali dovranno versare solo un quarto dell’importo dovuto dai veicoli convenzionali.

È un provvedimento importante e coerente con le politiche energetiche già intraprese dalla regione Puglia con la creazione di uno dei più vasti parchi eolici d’Italia: non occorre ricordare che proprio dall’energia pulita ricavata dal vento e dal sole uno Stato come la California sta traendo modo di lanciare non solo un mercato ma anche un’industria florida di start up dedicate ai trasporti sostenibili. Prospettiva, questa, che una lungimirante Puglia potrebbe anche prendere in considerazione per rilanciare la propria economia: ridurre le emissioni inquinanti e coltivare una cultura della mobilità alternativa e dell’efficienza energetica possono poi significare moltissimo per una regione che proprio dalle bellezze naturali del suo territorio può ricavare la forma più proficua di sostentamento.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: La Repubblica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here