ReMob proclama i vincitori del Concorso “Elettricamente in viaggio per Bergamo”

0
616

re.mobIl progetto ReMob, che promuove la mobilità elettrica, apre le porte all’ecoturismo a Bergamo, con attività di sensibilizzazione alla sostenibilità e workshop per le strutture ricettive del Parco dei Colli (aziende agricole, ristoratori, B&B, agriturismi, poli sportivi). Tra le iniziative proposte per portare pratiche virtuose sul territorio, il Concorso “Elettricamente in viaggio per Bergamo” che ha premiato le strutture più ecosostenibili del Parco valutate in base alla compilazione di una scheda tecnica: in palio due kit retrofit per trasformare la bici tradizionale in elettrica.
I due vincitori? Oscar Locatelli, Presidente del Parco dei Colli ha ufficialmente proclamato l’azienda agricola “Le Sorgenti” di Viganò Gianbattista e la società agricola “Frontemura” vincitori, consegnando loro i due kit retrofit.

Le due biciclette gestite dalle aziende agricole vincitrici saranno a disposizione di cittadini e turisti del Parco dei Colli, in modo da incentivare la il ciclo-turismo anche nel territorio collinare del Parco.

Giulia Detomati, Presidente di Venti Sostenibili spiega “Le biciclette grazie al retrofit, applicazione di un kit elettrico, si trasformano in un mezzo di trasporto adatto anche a percorsi collinari come quelli che caratterizzano il Parco dei Colli. Anche le persone meno allenate o ad esempio gli anziani con ReMob possono vivere appieno il territorio nel rispetto della natura, senza dover utilizzare mezzi inquinanti“.

Il concorso è stato lanciato il 22 maggio 2015 in occasione del Festival dell’ambiente di Bergamo, durante l’evento omonimo al Concorso e si è concluso a fine luglio con una forte adesione da parte delle strutture ricettive del parco.

Due i kit in palio e due i vincitori, ma molte sono state le realtà partecipanti meritevoli. Questa iniziativa costituisce sicuramente un punto di forza per il territorio del Parco dei Colli e per gli sviluppi futuri del progetto “Remob, retrofit e Turismo”.
I prossimi passi del progetto saranno incentrati sull’organizzazione di workshop specifici per consolidare una rete di soggetti che operano nel settore ricettivo ed eno-gastronomico del Parco dei Colli,  per costruire assieme ile rispondere al bisogno di un settore in costante crescita: quello del cicloturismo in ambito rurale. Uno dei vantaggi? Questo tipo di turismo può portare al Parco vantaggi economici e favorire al contempo la tutela del territorio.

La premiazione inserita nel week end “Il Parco che unisce”, presso la Porta del Parco di Via Masnada a Mozzo ha visto i seguenti interventi:
MATTEO ROSSI – Presidente della  Provincia di Bergamo che a seguito di un momento introduttivo ha proclamato il primo classificato del Concorso “Le Sorgenti”.
OSCAR LOCATELLI – Presidente del Parco dei Colli di Bergamo che dopo i saluti istituzionali ha motivato la partecipazione del Parco dei Colli al progetto Remob: un contributo importante per la diffusione del progetto nel territorio.
GIACOMO LOSIO –  Venti Sostenibili che ha presentato l’associazione, i progetti realizzati sul territorio e “ReMob: Retrofit e Turismo”: un percorso destinato al coinvolgimento delle aziende agricole, delle strutture ricettive e sportive locali per intensificare pratiche e azioni sostenibili.
PASQUALE BERGAMELLI – Responsabile Tecnico del Parco dei Colli di Bergamo che ha sottolineato come la realtà del Parco dei Colli sia territorio fertile di produzioni agricole della tradizione che si mantengono in vita grazie alle realtà recettive presenti sul territorio, all’ente Parco e ai progetti di salvaguardia, promozione e innovazione come Remob.

A seguito della premiazione del concorso, i produttori vitivinicoli del Parco dei Colli sono stati protagonisti della festa: “il Parco che unisce”, attraverso esposizioni e degustazioni dei propri vini, laboratori con le scuole e concerti.
L’evento è stato occasione per approfondire direttamente insieme alle aziende attive sul territorio il progetto “Remob: l’eco-turismo si coltiva a Bergamo!”, il cui obiettivo è dar vita ad una serie di azioni di diversa natura per incentivare la mobilità ciclabile elettrica nel settore del cicloturismo enogastronomico del Parco dei Colli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here